Consorzio turistico Maratea: ora si provveda alla viabilità

punti apici 10/04/2018
ore 10:35
punti
BAS

BAS"Cogliamo l’occasione della grande attenzione sulla messa in sicurezza del porto, dopo la violenta mareggiata, emersa nell’incontro in Prefettura a Potenza nonché l’impegno della Regione e degli altri enti pubblici, per ribadire la necessità di un tavolo operativo sulla messa in sicurezza anche della viabilità che sta ormai diventando una problematica seria a danno della nostra economia turistica". A sostenerlo è il presidente del Consorzio Turistico Maratea Biagio Salerno.
"Con la riapertura della SS 18 Tirrenia Inferiore nel tratto di strada in località Castrocucco, a pochi giorni dalle festività pasquali – aggiunge – siamo riusciti a fronteggiare al meglio la situazione ma non basta. Si tratta di sollecitare altri interventi Anas, che sono in via di approvazione, per dare inizio ai lavori ormai da anni in fase, spero, di definitiva progettazione, che possano dare una sicurezza che sia di carattere permanente per non rincorrere continuamente emergenze. Tutto ciò senza danneggiare quello che è l’attrattore primario diretto al  nostro prodotto principale basato su panoramicità e bellezze naturali. Non si può né vivere e né operare a queste condizioni, anche se abbiamo di fronte la forza di madre natura. Lavorare con tranquillità significa operare in ogni settore in modo corretto e anche con programmazione. Questi eventi creano danni irreparabili. Sappiamo per esperienza – continua Salerno – che con interruzioni stradali in piena estate, come purtroppo è accaduto troppo spesso, non abbiamo la serenità di programmare le azioni di promo-commercializzazione in una stagione che dopo l’evento del Capodanno Rai ha tutte le opportunità per accrescere le presenze e gli arrivi di italiani e stranieri lungo la costa di Maratea. Nella stagione delle grandi vacanze contiamo di fare meglio della pur positiva stagione scorsa e dal bilancio più che promettente sulle festività pasquali  pensiamo che ci siano tutti i presupposti continuando nella cooperazione istituzionale con Regione, Comune e Apt.
Per questo contare sul porto è importante per un target medio-alto da sempre presente, ma non dobbiamo fermarci. Di qui la proposta di  una Conferenza di Servizio in Regione con tutti gli enti responsabili per affrontare tutte le problematiche esistenti in vista della stagione estiva in modo da rendere quanto più ospitale ed accogliente la città e la costa tirrenica con una priorità: la transitabilità della SS 18 va affrontata una volta per tutte, come il fenomeno dell’erosione costiera che ci ha fatto perdere in pochi anni alcune centinaia di metri di costa-spiaggia".

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio