Lavello: gruppo consiliare Pd su dimensionamento

punti apici 06/04/2018
ore 17:23
punti
BAS

BASIl gruppo consiliare del Pd di Lavello interviene con una nota sul piano di dimensionamento.
"In relazione al Piano di dimensionamento il gruppo consiliare del PD di Lavello, volontariamente,  ha voluto astenersi da ogni intervento o commento di sorta perché ha ritenuto che, quando si discute di bene comune, occorra far fronte unitario con chi rappresenta la comunità per conseguire il miglior risultato possibile. In questa vicenda, infatti, il Consiglio Comunale ha dato delega al Sindaco per la discussione e la definizione del Piano di dimensionamento scolastico, Piano di dimensionamento che ha riconosciuto all’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Solimene” una sezione distaccata del Liceo Scientifico di Melfi. Il dato, di per sé si presenta come un importante risultato sotto il profilo della riduzione del pendolarismo: circa 30 famiglie del Comune di Lavello non vedono più i loro figli costretti a viaggiare per Melfi con tutto ciò che questo ha sempre comportato sotto il profilo sociale ed economico. Non possiamo non evidenziare, però, che per la nostra città, si tratta dell’ennesima “Vittoria di Pirro”: sì trenta ragazzi non viaggeranno (ribadiamo ottima cosa),  ma l’intera comunità perde la Dirigenza scolastica e il Dirigente amministrativo, docenti e personale ATA, perché l’Istituto viene sottodimensionato.
Ancora una volta la politica al “ribasso”, imputabile esclusivamente al nostro primo cittadino che è stato l’unico a “curare” le trattative in sede di redazione del Piano, ha messo in pericolo la stabilità del sistema formativo della scuola che deve necessariamente ampliare la propria offerta formativa se vuole rimanere stabile nei numeri e nel tempo, garantendo qualità alla propria azione didattica.
Ci sono voluti docenti, personale ATA e soprattutto i ragazzi (gli alunni tutti del Solimene) a riportare a miti consigli un’intera amministrazione, che prima ha mantenuto la posizione dichiarando “E' inesatto e non rispondente al vero il fatto che l'autonomia del "Solimene", dopo l'approvazione del piano di dimensionamento, sia a rischio : è vero il contrario”, e oggi pare schierarsi, almeno a parole, con i cittadini. Meglio tardi che mai".

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio