Pro Loco Filiano: al via servizio civile per 2 giovani volontari

punti apici 25/01/2018
ore 13:02
punti
BAS

BASÈ iniziato ufficialmente nei giorni scorsi, alla presenza della presidente della Pro Loco di Filiano, Maria Santarsiero, e dell’Olp Vito Sabia, il servizio civile finalizzato alla valorizzazione e tutela del ricco patrimonio artistico culturale, paesaggistico ed immateriale del territorio.
Due i volontari  - si legge in una nota -  reclutati dopo una rigida selezione. Si tratta di Annamaria Corbo che dichiara: «Il servizio civile costituisce per me un’importante occasione di crescita umana e sociale dal punto di vista personale, ma ritengo sia anche un’occasione per consolidare le mie conoscenze sulle potenzialità del nostro territorio», e Riccardo Zaccagnino che afferma: «Penso che quest’anno di servizio civile sarà per me un’opportunità importante di crescita personale che passa attraverso l’esperienza di rendermi utile per la collettività filianese e la Pro Loco Filiano».
I due volontari, oltre a supportare le attività dell’Associazione, saranno impegnati in due progetti: il primo, intitolato “Basilicata Terra Ribelle”, mira a consolidare la coscienza della popolazione residente del valore del patrimonio locale e delle potenzialità di sviluppo dello stesso attraverso una conoscenza approfondita e critica di un periodo storico fondamentale per la Basilicata; il secondo, denominato “Dalle Dolomiti Lucane ai Calanchi_Ambiente e Cultura di Lucania”, vuole intervenire nell’ampio programma di sostegno, riscoperta e rinascita del territorio lucano.
«L’assunzione di due giovani – afferma l’operatore locale di progetto Vito Sabia – darà ai volontari stessi un’opportunità di esperienze sociali e culturali e gli stessi volontari avranno l’occasione di realizzarsi confrontandosi sia all’interno della Pro loco che con tutti i volontari delle altre Pro Loco della Basilicata». «Diventare, “insieme”, segno e testimonianza positiva di un mondo, quello delle Pro Loco Unpli, - conclude Sabia - sempre più consapevole dell’importante ruolo culturale e sociale svolto in favore delle proprie genti».
«L’assegnazione di due volontari è motivo di grande soddisfazione – ha dichiarato la presidente Santarsiero – in quanto la nostra associazione è stata premiata dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile attraverso l’Unpli Basilicata per l’operato finora svolto». La presidente Santarsiero poi conclude, «Il servizio civile Unpli che ormai già da oltre 10 anni dà la possibilità a giovani di Filiano e paesi limitrofi di effettuarlo presso la sede della Pro Loco, è una grande opportunità e mi auguro che anche nei prossimi anni altri giovani possano continuare e intraprendere questa bellissima esperienza».

Bas 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio