Tutela del marito nella crisi familiare, convegno a Potenza

punti apici 25/01/2018
ore 11:08
punti
BAS

BASSi terrà il giorno 26 gennaio 2018, ore 15:30, presso la Sala A del Palazzo Consiglio Regionale, il Convegno “La Tutela del marito nella crisi familiare”.
L’evento è organizzato dall’Ufficio della Consigliera Regionale di Parità, l’Avv. Ivana Enrica Pipponzi, di concerto con il Lions Club “Potenza Pretoria” e con l’Anfi Basilicata (Associazione nazionale familiaristi italiani).
Il convegno, patrocinato anche dall’A.GE Basilicata (Associazione italiana genitori), è accreditato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Potenza e darà diritto a n. 4 crediti formativi per i professionisti fruitori.
Nel corso dei lavori, i relatori opereranno un’accurata analisi delle dinamiche che si innescano durante la fase della separazione personale dei coniugi e connessa domanda di addebito, assumendo come baricentro d’indagine le possibili tutele esperibili a favore del marito, tanto quelle promananti dall’ordinamento positivo che quelle elaborate in sede giurisprudenziale.
Sarà, altresì, oggetto d’indagine l’istituto della bigenitorialità, i limiti che la sua applicazione incontra alla figura paterna ed il ruolo della famiglia quale agente regolatore dei rapporti affettivi e sociali, tra i propri componenti, con un focus sulle istanze dei figli.
“In un’epoca in cui le relazioni sono sempre più tristemente improntate su rapporti di forza e prevaricazione, è di imprescindibile importanza ricostruire una più autentica e sana affettività che deve regolare e permeare le famiglie ed i suoi componenti, per eterogenee e variegate che siano le istanze che da questi promanano, tutte degne di egual tutela”, afferma la Consigliera Pipponzi.
“Sono proprio quelle connesse alla figura del marito/padre”, prosegue la Consigliera di parità, “le istanze connotate da numerose criticità e vulnerabilità che, se non adeguatamente attenzionate in sede giudiziaria, possono portare ad un vero e proprio processo di marginalizzazione socio-economico dello stesso. Da qui la necessità di sensibilizzare le coscienze e le professionalità, al sol fine di costruire un robusto progetto di tutela della cellula familiare”.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio