Confapi Matera: urgente l'adozione del regolamento urbanistico

punti apici 27/12/2017
ore 16:39
punti
BAS

BAS"Il Consiglio Comunale di Matera è stato convocato per il prossimo 28 dicembre con all’ordine del giorno l’ennesima variante urbanistica, l’assegnazione di aree all’Ater per la costruzione di alloggi di edilizia convenzionata e sovvenzionata.
Una fine d’anno col botto, se si considera che a Matera il Regolamento Urbanistico è in ritardo di 11 anni, nonostante sia praticamente pronto, mentre si continua con la pratica delle varianti in limine iuris".
E' quanto si legge in una nota di Confapi Matera.
"Senza nulla togliere alla necessità di realizzare alloggi di edilizia residenziale pubblica e senza voler entrare nel merito della legittimità del permesso a costruire in deroga al piano urbanistico, su cui pure si nutrono fondati dubbi, Confapi Matera evidenzia  - continua la nota - la stortura di procedere per Accordi di Programma che rovinano il disegno urbano della città e ignorano la legge regionale che invita ad adottare il Regolamento Urbanistico, strumento che dovrebbe coordinare, disegnare e salvaguardare il tessuto urbanistico, tracciandone le linee di espansione.
Dopo 11 anni, invece di accelerare l’approvazione del R.U., a Matera si continua a violentare il territorio con interventi urbanistici in variante, adottati con procedure non ortodosse e basati sull’estemporaneità".
"Per questo motivo - conclude la nota-  Confapi invita l’Amministrazione Comunale ad adottare rapidamente il Regolamento Urbanistico, coinvolgendo le Associazioni di Categoria e gli Ordini Professionali, al fine di garantire quella qualità urbana cui tutti aspirano. Questo ritardo è veramente incomprensibile".


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio