Ruoti: l'istituto comprensivo Carlucci contro il Cyberbullismo

punti apici 20/12/2017
ore 15:02
punti
BAS

BASSi è tenuto ieri, presso la palestra dell’Istituto Comprensivo Michele Carlucci di Ruoti, un seminario, rientrante tra le attività di prevenzione, dal titolo “Bullismo e Cyberbullismo” con lo scopo di educare e scongiurare le amare ripercussioni che spesso le attività online hanno nella vita reale. Il seminario ha visto la partecipazione di Vincenzo Giuliano, Garante per l'infanzia e l'adolescenza della Basilicata, che si è confrontato con i ragazzi rispondendo alle loro domande. Presenti in maniera attiva anche Lorenzo Rispoli, Dirigente Scolastico dell’Istituto e Anna Maria Scalise, Sindaco di Ruoti. "Internet è il presente, è possibilità. L’altra faccia della medaglia è però - si legge nella nota dell'amministrazione comunale - rappresentata dai rischi legati ad un uso improprio di questo strumento come il cyberbullismo.
Per i giovani che stanno crescendo a contatto con le nuove tecnologie, la distinzione tra vita online e vita offline è davvero minima".
L’Istituto M. Carlucci, che da sempre è attento alle problematiche giovanili, ha organizzato l’incontro preoccupandosi di intrecciare e coinvolgere tutte le figure educative che ruotano intorno ai ragazzi, dai docenti ai genitori insieme agli alunni, delle classi 4ª e 5ª della scuola primaria e a tutte le classi della scuola secondaria di 1° grado.
"Bisogna - ha dichiarato il sindaco Anna Maria Scalise nel suo intervento- avere coraggio nel dire no al bullismo e alla violenza in favore della legalità. Bisogna sapere che il pericolo è proprio dietro l’angolo. Non basta non commettere ingiustizie, bisogna avere il coraggio di denunciarle e ribellarsi riscoprendo invece il un bene come uno dei veri valori della vita e per questo condivisibile. Auguro a tutti voi di condurre una vita con dignità, rispetto e responsabilità".

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio