"Liberi dai debiti", opuscolo di "Famiglia e Sussidiarietà"

punti apici 02/11/2017
ore 10:01
punti
BAS

BASProssimamente sarà diffusa la "plaquette" redatta dall'Associazione Antiracket e antiusura "Famiglia e Sussidiarietà" dal titolo “Liberi dai debiti” che vuole essere una guida di primo orientamento per uscire dal sovraindebitamento.
La pubblicazione introdotta dal Presidente dell'Associazione, Angelo Festa, ricorda l'attività svolta sin dal 1992 a favore dei cittadini che si rivolgevano all'Adiconsum, di cui era Presidente, per segnalare prestiti e finanziamenti con interesse usurai.
"Insieme a padre Basilio Gavazzeni, bergamasco, Parroco di Sant'Agnese, - ricorda Festa - già impegnato ad aiutare famiglie indebitate e sotto usura, per far fronte a situazioni criminose sempre più pregnanti, si dette vita il 21 gennaio 1994 al Comitato Lucano Antiusura, tramutatosi il 29 novembre nella Fondazione Lucana Antiusura Mons. Vincenzo Cavalla, di cui sono stato il primo Presidente fino all'8 febbraio 2000.
L'attività del Comitato Lucano Antiusura aveva dato fastidio per le attività svolte di informazione e assistenza, con il coinvolgimento delle Forze di Polizia così che nella notte fra il 6 e il 7 maggio 1994 vi fu un attentato dinamitardo contro la Parrocchia di Sant'Agnese che portò alla ribalta in tutta Italia il problema dell'usura con l'approvazione, poi, della Legge n. 108/1996."
Con il nuovo opuscolo - ha affermato Festa – non intendiamo abbassare la guardia sulla diffusione della conoscenza dell'usura, specialmente in questo periodo di crisi economica che ha portato molti in un vicolo cieco, e sui pericoli che comporta il sovraindebitamento.
Ai nostri sportelli vengono persone che ci raccontano la loro storia fatta di immensi sacrifici come ad esempio per l’acquisto della prima casa che ora rischiano di vederla messa all’asta dalla banca per l’impossibilità di pagare la rate del mutuo a causa della perdita del posto di lavoro.
L'obiettivo del libretto "Liberi dai debiti" è far conoscere la Legge 3 del 2012 che attraverso procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento permette ai cittadini e alle piccole imprese, con l’intervento del giudice, di ridurre i propri debiti diventati.
Le procedure introdotte dalla legge per i sovraindebitati sono tre: l’accordo di ristrutturazione dei debiti, il piano del consumatore e la liquidazione di tutti i beni.
L'Associazione "Famiglia e Sussidiarietà" oltre all'attività di informazione e formazione sulla legge 3 del 2012 assiste a livello Regionale, attraverso uno staff di professionisti, le famiglie, i lavoratori, i piccoli imprenditori e gli agricoltori nelle procedure previste dalla suindicata legge.
Tutti coloro che vogliono assistenza possono contattare l’Associazione telefonicamente al numero 3664487510 o via e-mail basilicatafamiglie@gmail.com.

bas 02





Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio