Por Fesr, 16,5 Meuro per piazza della Visitazione a Matera

punti apici 31/10/2017
ore 13:38
punti
AGR

AGRLa Giunta regionale ha approvato una delibera con la quale si assegnano 16 milioni e mezzo di euro per interventi di rilevanza strategica su piazza della Visitazione per la realizzazione di un polo multimodale, per l'incremento dell'attrattività e la valorizzazione della Città di Matera finalizzato a rendere più sostenibile la mobilità in vista del 2019, l’anno della capitale europea della cultura.
“Funzionalità e abbellimento sono i due elementi sui quali agiremo – ha detto il Presidente Pittella - Piazza della Visitazione è una porta di accesso alla Città e primo bigliettino da visita per i turisti che arriveranno nella Capitale della Cultura. E’ prioritario dunque intervenire tanto sulla mobilità urbana, in uno spazio di snodo e nevralgico, quanto sull’estetica e l’identità di un luogo attualmente ancora anonimo. Ci siamo mossi molto velocemente per adottare gli atti amministrativi necessari – ha aggiunto il governatore - Ad appena un mese dalla firma del Contratto istituzionale di sviluppo abbiamo dato infatti concretezza agli impegni assunti”.
L’investimento, rinveniente per intero dal Por Fesr 2014 – 2020 prevede la sistemazione urbanistica- ambientale e funzionale – trasportistica del sistema urbano costituito da via Aldo Moro, piazza della Visitazione, piazza Matteotti, via don Minzoni, via Lucana (nel tratto da via Don Minzoni e via Roma), via Roma e via Ascanio Persio.
L’intenzione è di “riscattare” questo non luogo, per trasformarlo in un ambito urbano funzionale non solo alle esigenze trasportistiche, ma anche a quelle della qualità urbana, della socializzazione e dello scambio intergenerazionale, del verde e del tempo libero.
Gli obiettivi dell’investimento nel suo complesso, sono quelli definiti dal Comune di Matera: urgente riqualificazione e miglioramento dell’accessibilità pedonale alla stazione ferroviaria di Matera centrale; riorganizzazione generale dell’area di fermata dei bus extraurbani del trasporto pubblico di piazza della visitazione; qualificazione e razionalizzazione delle diverse componenti di traffico sull’asse che collega piazza della Visitazione a Piazza Vittorio Veneto, con riduzione dei punti di conflitto; miglioramento delle condizioni di traffico veicolare su via Lucana, attualmente incompatibili con le sue caratteristiche dimensionali e morfologiche e con la crescente intensità dei movimenti pedonali che la interessano.
Il progetto di questa nuova centralità urbana, prospiciente il municipio e ai principali uffici e scuole cittadine, polo di snodo fra il centro e la periferia, avrà caratteristiche di qualità compositiva e urbanistica, e dovrà assicurare un miglioramento della dotazione dei servizi come verde urbano, spazi di aggregazione, servizi di accoglienza e di informazione ai turisti.
Gli interventi, in particolare, riguarderanno: la nuova stazione di Matera Centrale; la riqualificazione di piazza Matteotti e riorganizzazione della viabilità pedonale di accesso a piazza Vittorio veneto; sistemazione aree verdi pertinenziali; sistemazione viabilità di contorno e risoluzione dei problemi attualmente esistenti relativi agli attraversamenti dei pedoni e delle auto; realizzazione dell’area di interscambio autobus di linea extraurbani e urbani: copertura verde e parco Visitazione; parcheggio e velostazione; punto di accoglienza e informazione turisti.
Per quanto riguarda l’intervento di potenziamento della rete metropolitana e della stazione Matera Centrale, l’intervento prevede: l’allungamento dell’impianto (binari e marciapiedi); la realizzazione di un Acei (Apparato centrale elettrico a itinerari) nel Ctc (controllo centralizzato del traffico) della linea; la realizzazione di nuovi accessi ai marciapiedi di stazione allungati; innalzamento della quota dei marciapiedi; la rigenerazione del fabbricato di stazione attualmente in uso.
pat
 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio