Comune Pz:Trasporto pubblico locale, nota di Campagna

punti apici 12/09/2017
ore 16:56
punti
BAS

BASIl capogruppo del Centro democratico, Pietro Campagna, interviene in merito al trasporto pubblico locale cittadino:

"Abbiamo letto il comunicato diramato nella mattinata odierna dall'Assessore alla mobilità e siamo rimasti sconcertati dal solito sistema di mistificazione della verità che si tenta di avvalorare con richiami al passato del tutto fuori luogo estrumentali.

L'Assessore esordisce, infatti, affermando “come il pagamento di 1,5 milioni che il Comune avrebbe fatto ad Equitalia al posto di Trotta sia una ““notizia totalmente falsa””, ma, appena dopo, precisa che Trotta “ha chiesto che il Comune trattenesse in favore di Equitalia una parte del proprio credito (1,5 milioni) per poi riversarlo a copertura dei propri debiti esattoriali”.

Ma, allora, Equitalia da chi è stata pagata??? da Trotta oppure dal Comune???

E, quindi, come si fa a dire che la notizia è falsa se è esattamente rispondente a quanto amministrativanmente verificatosi???

Certo che si tratta, comunque, di una procedura legittima (che nessuno ha mai messo in discussione), ma ci scuserà l'Assessore se ribadiamo che è una operazione del tutto eccezionale che ha consentito alla Ditta concessionaria del pubblico servizio (certamente inadempiente ai suoi obblighi fiscali), come egli stesso afferma, di “garantire la regolarità contributiva …..... che va poi certificata nel DURC”.

E siccome il Comune di Potenza, come ben sa l'Assessore, si è già in passato sostituito per ben due volte alla Ditta Trotta anche nel pagamento dei contributi INPS, è di tutta evidenza il fatto che l'Assessore farebbe certamente meglio a preoccuparsi seriamente delle difficoltà della Ditta concessionaria del servizio di trasporto pubblico, se non altro perchè potrebbero influire sull'espletamento del servizio stesso e sul regolare e puntuale pagamento delle retribuzioni del personale e dei fornitori.

Così come farebbe certamente meglio l'Assessore, anzichè lasciarsi andare alle solite gratuite illazioni ed affermazioni sul “vecchio sistema”, sempre più stucchevoli e strumentali, a preoccuparsi di rispondere alle tante eccezioni di conclamata illegittimità delle procedure di gara e di affidanmento del servizio, i famosi dieci punti che quei Consiglieri comunali di centro sinistra, che rappresentano l'opposizione alla Giunta De Luca, hanno trasfuso in una interrogazione da tempo formalmente presentata.

Senza parlare del merito delle problematiche sollevate, dal “servizio” assolutamente inadeguato, alle scale sempre più “immobili”, agli inesistenti controlli, al totale fallimento di quella “infomobilità” che come tante altre buone iniziative e finanziamenti provengono da quel tanto vituperato passato, ma che la sua amministrazione si è mostrata del tutto incapace di gestire.

Ma stia “sereno” l'Assessore Bellettieri; avremo certamente modo di affrontare tutte queste questioni in modo più appropriato ed approfondito in occasione di un apposito Consiglio comunale, la cui urgente celebrazione andremo a chiedere unitamente al Gruppo consiliare del Partito Democratico e di Scelta Civica".
bas04

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio