Assistenti sociali, Luisa Comitino confermata presidente ordine

punti apici 05/07/2017
ore 18:52
punti
BAS

BAS Luisa Comitino è stata confermata alla Presidenza del Consiglio dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Basilicata per il quadriennio 2017 – 2021.
Sarà affiancata da Vincenzo Lagala nel ruolo di Vicepresidente, da Gaia Fusco e Antonio Fasano rispettivamente Segretaria e Tesoriere che completano l’Ufficio di Presidenza.
Oltre alle quattro cariche dell’Ufficio di Presidenza, compongono il nuovo Consiglio Rossella Bellitto, Mariachiara Carlomagno, Pamela Raschellà, Franca Romano, Federica Sabia.
E’ stata eletta Revisore Unico, Monetta Giuseppina.
"Sono orgogliosa, dice la dr.ssa Comitino, di rappresentare gli assistenti sociali della regione che fanno dei diritti delle persone l’essenza stessa della professione.
La nostra professione conferma il rafforzamento dell’impegno ad essere parte attiva e propositiva nei progetti di riforma, che, seppure lentamente, stanno caratterizzando la vita del territorio regionale.
Un impegno, il nostro, che ci assumiamo in forza dei sempre più delicati e complessi compiti che siamo chiamati a svolgere, e perché siamo decisamente convinti che solo una professione motore del cambiamento riuscirà a rendere ancora più efficace quella azione che quotidianamente ci vede impegnati verso quelle persone che non hanno voce, che accompagniamo nel trovare forza e motivazione per superare i momenti di difficoltà.
In tempi come quello attuale emergono sempre più con grande forza l’importanza e il ruolo che questa professione è chiamata a svolgere in una società in rapido e continuo mutamento: nella quotidianità, gli assistenti sociali sono costantemente chiamati ad assumersi responsabilità gravose e pesanti proprio per garantire l’effettiva fruibilità di tutti quei diritti che spettano ai più deboli ma che troppo spesso non possono essere davvero goduti.
Ho al mio fianco Consiglieri di alto valore, ci sono le giovani, accanto ai colleghi esperti, che sicuramente arricchiranno il confronto e daranno impulso all’innovazione.
Saremo presenti in tutti quei contesti e situazioni in cui vogliamo e possiamo far sentire il peso delle nostre posizioni e delle nostre valutazioni, con un’azione di stimolo e di confronto affinché possano essere superate le difficoltà e i vincoli derivanti da sempre scarse risorse destinate ad interventi nel sociale.
Proseguiremo a farlo e continueremo a chiedere alla politica, alle istituzioni, alle forze sociali ed anche ai cittadini di fare, individualmente e collettivamente, la loro parte assumendosi tutti quelle responsabilità che competono a ciascuno.
Prepareremo, nei prossimi giorni, il programma politico ed operativo che caratterizzerà questa Consigliatura trovando una sintesi efficace tra i vari temi e le priorità che sono all’attenzione quotidiana dei nostri colleghi".
bas04 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio