Nota Comune Aliano su scomparsa Stefano Rodotà

punti apici 24/06/2017
ore 13:19
punti
BAS

BASViva commozione ha suscitato nella comunità alianese la scomparsa di Stefano Rodotà, deceduto a Roma all'età di 84 anni appena compiuti.
Non ancora quarantenne, fu Ordinario di Diritto Civile alla Sapienza di Roma e insegnò anche in molte e prestigiose Università straniere, in Europa e negli Stati Uniti.
Uomo politico animato da forte spirito d'indipendenza e intellettuale di alto profilo, si batté con convinzione e coerenza in molte battaglie per l'affermazione dei diritti civili e dal 1997 esercitò con sapienza e saggezza l'incarico di Garante della Privacy.
Proprio per il suo bel libro “Privacy & Libertà” si aggiudicò nel 2006, in occasione della XI edizione, il Premio Letterario Nazionale “Carlo Levi” per la sezione della Saggistica Nazionale. In quell'occasione il Professor Rodotà fu ospite per due giorni ad Aliano, che visitò con attenta curiosità, non lesinando elogi sinceri e preziosi suggerimenti per le iniziative socio-culturali del piccolo comune lucano.
L'Amministrazione Comunale, il Circolo Culturale Nicola Panevino, e il Parco Letterario “Carlo Levi” di Aliano si associano al dolore della famiglia dell'illustre studioso e politico, che ha meritato con la sua lunga e intensa attività il rispetto e l'apprezzamento di tutti gli Italiani.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio