Mozione Orlando su presentazione liste all'Assemblea nazionale Pd

punti apici 11/04/2017
ore 12:31
punti
BAS

BAS"Mentre con assoluta tranquillità e profondo spirito unitario i rappresentanti della Basilicata del candidato alla segreteria Nazionale del Pd, Andrea Orlando, hanno provveduto a depositare la lista dei candidati all'Assemblea Nazionale del Pd entro la scadenza stabilita dal Regolamento Congressuale (ore 18,00 del 10/4/2017), i maggiorenti lucani che sostengono Renzi hanno dato vita all’ennesima sceneggiata che contribuisce ulteriormente a deteriorare l’immagine del partito al cospetto di iscritti, elettori e cittadini lucani, producendo litigi, conflitti ed accapigliamenti, che ormai costituiscono il dna di questa componente politica. Solo pochi minuti prima dell’orario di proroga concesso dalla Commissione nazionale di garanzia per il Congresso (ore 21,00) - si legge in una nota del Coordinamento regionale della Basilicata Mozione Orlando -  è stata depositata una lista capeggiata dal presidente della Regione Basilicata ed, a quanto pare, formata esclusivamente da suoi amici, con l’esclusione dei referenti degli altri esponenti istituzionali renziani. Nemmeno l’ulteriore proroga rispetto al termine di presentazione della lista, impropriamente concessa dal solo Presidente della Commissiona Nazionale per il Congresso (ore 24,00), è servita per ricomporre le fratture di un tessuto politico dilaniato e popolato esclusivamente da deleteri ed irresponsabili personalismi.
Si è, dunque, assistito ad un’ulteriore puntata dell’estenuante e poco edificante telenovela renziana, che ha ridotto il Pd lucano ad uno stato comatoso.
Poiché siamo convinti che in Basilicata esistano nel corpo del partito e nell’elettorato di centrosinistra uomini e donne di buona volontà che si richiamano alla fertile tradizione della sinistra riformista e del cattolicesimo democratico, i quali intendono preservare lo spirito originario del Pd, ci appelliamo direttamente alla loro sensibilità affinché contribuiscano insieme a noi a salvare il Pd in Basilicata, lanciando il prossimo 30 aprile un segnale chiaro di biasimo degli indecenti e ridicoli comportamenti che da alcuni anni a questa parte vedono protagonismi i dirigenti renziani lucani e sostenendo l’unica proposta credibile ed unitaria in campo, rappresentata dalla mozione “Orlando”, che giovedì 13 Aprile, alle ore 16,00, presso la Sala A del Consiglio Regionale terrà una Conferenza Stampa, nella quale presenterà la lista dei candidati all'Assemblea Nazionale del Pd alle primarie del 30 aprile, che in Basilicata è così composta:
1 Roberto Cifarelli (capogruppo Pd in Consiglio Regionale)
2 Angela Latorraca (consigliere comunale di Moliterno)
3 Sabino Altobello (Sindaco di Lavello)
4 Angela Di Lalla ( componente direttivo Melfi)
5 Costantino Smaldone(consigliere comunale di Irsina)
6 Anna Maria Antonietta Petruccelli (Montescaglioso)
7 Francesco Fortunato (consigliere comunale di Policoro)
8 Carolina Biscaglia (Presidente regionale Giovani Democratici di Basilicata- segretaria Pd Anzi)
9 Giovanni Caputo (iscritto Rionero in Vulture)".

Bas 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio