Confapi Matera su Istituto Imaa-Cnr di Tito Scalo

punti apici 28/02/2017
ore 10:36
punti
AGR

AGR “Quando il mondo della ricerca fa squadra col sistema delle imprese i risultati sono eccellenti per tutto il territorio lucano”. Questo è il commento del presidente di Unimatica Confapi Matera, Angelo Donvito, alla notizia per cui l’Istituto IMAA-CNR di Tito Scalo è stato valutato come primo ente di ricerca in Italia per l’area “Scienze della Terra”.

“Desidero fare le congratulazioni al direttore dell’IMAA-CNR, Vincenzo Lapenna – dichiara Donvito -, e a tutto il personale e ai ricercatori che da anni lavorano nel centro di Tito, nonostante i continui tagli alla ricerca. Questo risultato è anche il riconoscimento del contributo positivo portato dalle piccole e medie imprese lucane, molte delle quali aderiscono a Confapi Matera, e dimostra che la sinergia tra mondo della ricerca e sistema imprenditoriale porta a risultati positivi per il tessuto socio-economico”.

“Sono anni – prosegue il presidente di Unimatica Confapi Matera – che le pmi della Basilicata lavorano a stretto contatto con l’IMAA-CNR di Tito, raggiungendo risultati anche in ambito internazionale e cogliendo occasioni che solo la collaborazione tra i due sistemi – almeno nel nostro settore – può consentire. Grazie al CNR e ad altri entri di ricerca presenti in Basilicata le nostre imprese partecipano con successo ai progetti comunitari”.

“Sono convinto – conclude Donvito – che i nostri giovani possono trarre grande beneficio dalla presenza sul territorio del CNR, dell’ASI, dell’Enea, dell’Unibas e, in generale degli enti di ricerca”.
bas04

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio