Una giornata dedicata alle persone affette da Alzheimer

punti apici 21/12/2016
ore 13:32
punti
AGR

AGR l’Associazione Alzheimer Basilicata in partenariato con il “Don Uva” di Potenza, Giovedì 22 dicembre organizza, presso i reparti RSA Demenza e Nucleo Alzheimer del Don Uva, a partire dalle ore 10.00, una giornata dedicata alle persone affette da Demenza e alle loro famiglie.
Sarà possibile partecipare al corso Formativo dal titolo “Ti ricordi di me? Vivere con la malattia di Alzheimer”.
Dedicato ai familiari e a tutti coloro interessati a conoscere di più, vedrà la collaborazione di esperti del settore ma anche di chi care-giver lo è già stato.
Saranno fornite informazioni sui servizi e saranno forniti consigli sulla gestione della cura.
Un momento di formazione e di incontro terapeutico utile a definire percorsi di cura e a costruire rapporti tra pazienti, familiari, medici e operatori.
Sarà inoltre possibile visitare e sperimentare, insieme con il proprio caro affetto dalla patologia, laboratori di stimolazione cognitiva dove, i pazienti saranno impegnati a realizzare piccoli regali solidali, giocare alla tombola, o preparare dolci tipici recuperati dalle tradizioni.
I familiari avranno così il piacere di “ritrovare” e di vivere appieno i propri cari in un ambiente dove il malato viene aiutato a ricomporre con dignità e forza d’animo il puzzle della propria vita soffermandosi in quelle piccole attività e abitudini quotidiane che la malattia piano piano allontana.
La giornata si arricchirà con un pranzo di beneficenza offerto dall’Associazione Alzheimer Basilicata.
Famiglie e ammalati condivideranno il tradizionale Pranzo di Natale.
Anche in questa fase protagonisti saranno proprio i pazienti che, insieme agli operatori della RSA Demenza e del Nucleo Alzheimer, apparecchieranno tavoli con addobbi allestiti per l’occasione, porteranno a tavola le pietanze e animeranno il pomeriggio.
L’incontro proseguirà con momenti di animazione che vedranno i pazienti cimentarsi nell’esecuzione di antichi brani musicali, e nelle danze.

Quello che l’Associazione Alzheimer e il Don Uva di Potenza si propongono è riattivare la “memoria emozionale”, far riemergere sentimenti legati ad eventi e persone. Una festa che abbia in sé valore terapeutico sia per gli ammalati che per i familiari che sperimenteranno come, al di là della malattia, i loro cari sono ancora in grado di prendere parte agli eventi della vita, come individui sociali attraverso il riconoscimento del proprio ruolo.
Durante il pranzo verranno distribuiti piccoli doni preparati dagli ammalati e il cui contributo volontario sarà devoluto all’associazione per le proprie attività.
bas04 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio