PITTELLA INCONTRA PRESIDENTE CORTE DI APPELLO PZ, SINISI

punti apici 28/09/2016
ore 13:10

Affrontati i temi legati alla nuova geografia giudiziaria nell’ambito di un rinnovato rapporto di collaborazione

punti
AGR

AGR"La riforma della giustizia non è battaglia semplice. I tagli orizzontali previsti dalla nuova geografia giudiziaria, che si va delineando a Roma, certo non aiutano. Di qui la volontà di consolidare rapporti di intesa e collaborazione nell’interesse primario di garantire il diritto ad una giustizia efficiente”. Lo ha detto il governatore della Basilicata, Marcello Pittella, che questa mattina ha ricevuto in Regione la presidente della Corte d’Appello di Potenza, Rosa Patrizia Sinisi, in visita di cortesia ad una settimana dal suo insediamento.
Il presidente Pittella ha poi rinnovato l’impegno di affrontare in sede governativa il tema della riforma della giustizia: “ne parlerò di nuovo – ha detto - con il Guardasigilli Orlando e con lo stesso premier Renzi perché il modo in cui sono stati concepiti questi tagli non trovano giustificazioni. E perché è una riforma che non tiene conto delle peculiarità dei territori e della Basilicata che è terra di Matera Capitale europea della Cultura, ma anche  di grandi interessi economici e industriali”.
La presidente Sinisi, dal canto suo, ha posto in evidenza alcune criticità legate al  nuovo incarico: un bacino d’utenza diventato più ampio a fronte di un ridotto personale, come diretta e principale conseguenza dell’accorpamento della Corte di Appello di Potenza a quella di Lagonegro;  blocco del turn over con personale anziano, in molti casi alle soglie della pensione. E poi, la richiesta che arriva direttamente dal Ministero di Grazia e Giustizia: “fare tutto, a costo zero”.
Nel dirsi in ogni caso impegnata a trovare soluzioni concrete ai problemi evidenziati, la presidente Sinisi ha prospettato alcune possibili soluzioni percorribili nell’immediato, come la riattivazione della convenzione con Apof-il, in scadenza a fine novembre, che ha reso disponibili quattro unità presso la Corte d’Appello e due presso il Tribunale di Lagonegro. Sul punto, vi è stato l’impegno del presidente Pittella a rinnovare la positiva esperienza maturata. 
Nel corso dell’incontro, si è anche parlato della opportunità di coinvolgere sempre di più e meglio l’Università degli Studi della Basilicata, favorendo tirocini e stage formativi da parte di studenti di giurisprudenza, economia, statistica al fine di poter contare su risorse utili per attività di supporto agli Uffici giudiziari, lanciando allo stesso tempo  un segnale concreto ai tanti giovani che spesso lasciano la Basilicata.
Nel salutare la presidente Sinisi, il governatore Pittella le ha rivolto l’invito a conoscere tanto la città di Potenza quanto l’intera regione, di cui – ha detto – sono certo apprezzerà le tante eccellenze ambientali, artistiche ed anche gastronomiche, in uno con il carattere accogliente ed inclusivo delle comunità lucane.


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio