SPAI, PRESENTATA CANDIDATURA PER NUOVO PROGRAMMA LEADER

punti apici 22/09/2016
ore 18:25
punti
AGR

AGRUna popolazione di circa 78.000 abitanti ed un territorio di oltre 1.300 kmq che abbraccia la città capoluogo e si estende in 22 Comuni dell’area omogenea del Potentino e del Marmo Melandro che rappresenta l’area omogenea individuata dal Partenariato SPAI | Sviluppo Partecipativo Aree Interne – Antica Lucania per l’attuazione del nuovo Programma Leader 2014-2020. E’ quanto si legge in un comunicato stampa di SPAI | Sviluppo Partecipativo Aree Interne – Antica Lucania.
“Dopo un’intensa attività di animazione, avviata fin dalla scorsa primavera in ognuno dei Comuni ricompresi nel territorio prescelto, il Partenariato SPAI ha puntualmente presentato, nei termini di scadenza fissati, la candidatura sul Bando “Misura 19 - SLTP Leader”, emanato dalla Regione Basilicata per selezionare le Strategie di Sviluppo Locale coerenti con le finalità del programma comunitario.
Grande soddisfazione, per l’impegno mantenuto, viene espresso da tutte le componenti di un partenariato che ha trovato nel mondo delle Associazioni, delle Pro Loco, del Volontariato, delle iniziative economiche e sociali diffuse sul territorio, il tessuto da cui far partire una proposta “dal basso”, basata sul protagonismo diretto degli operatori e delle popolazioni locali, capace di innovare profondamente il metodo delle precedenti esperienze su cui la stessa Regione, attraverso il nuovo PSR 2014-2020, ha espresso un giudizio non positivo.
Le priorità strategiche proposte dal Partenariato SPAI rappresentano il frutto di decine di incontri di informazione ed animazione ma anche di interazioni e sondaggi sulla rete che hanno portato ad individuare gli assi fondamentali delle linee di intervento, basate principalmente sullo sviluppo e l’innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali, sul turismo sostenibile, sul potenziamento del sistema delle risorse e sulla coesione sociale e territoriale.
Oltre che dalle Amministrazioni comunali di Bella, Baragiano, Balvano e Ruoti, che rappresentano la maggioranza dei Comuni dell’Area Interna del Marmo Platano della Strategia SNAI, la compagine del progetto proposto è costituita da una folta rappresentanza, più di quaranta Associazioni e Pro Loco operanti nei vari comuni, nessuno escluso, dell’area Leader, che hanno condiviso la strategia proposta secondo un modello di «governance reticolare multilivello» che sarà anche adottato per il funzionamento del futuro Gal.
Si tratta di una significativa ed entusiasmante esperienza di consapevolezza dell’importanza che assume l’impegno comune e il protagonismo diretto di chi vive ed opera sul territorio, indispensabile per dare nuove prospettive e nuova dignità alle realtà locali, superando il sistema delle sovrastrutture precostituite con la pretesa di imporre dall’alto le scelte che riguardano specifici ambiti e popolazioni.
Il programma Leader rappresenta una importante occasione per affermare il principio della sussidiarietà posto a base da parte dell’Unione europea per l’attuazione dei programmi di sviluppo locale per cui sarà compito di tutta la comunità vigilare con attenzione affinchè la selezione delle strategie presentate venga effettuata dalla Regione nel pieno rispetto dei criteri previsti dal Bando pubblico e dagli indirizzi di programmazione.
In attesa delle determinazioni della Regione il Partenariato SPAI continuerà la sua attività di animazione e di informazione sul territorio per assicurare il proprio contributo al processo di costruzione di una strategia di crescita intelligente, sostenibile, inclusiva, di un territorio dalle grandi risorse e dalle grandi potenzialità”.
bas04

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio