Torna in scena a Nova Siri la storia del brigantaggio lucano

punti apici 16/08/2016
ore 16:14
punti
AGR

AGR
Torna anche quest’anno, a Nova Siri, l’appuntamento con “La Notte dei Briganti”  promosso dall’ associazione culturale SUD “Gigi Giannotti” in collaborazione con la Pro Loco di Nova Siri grazie al sostegno della regione Basilicata e al patrocinio dell’amministrazione comunale. L’evento, che rientra tra i beni culturali intangibili della regione Basilicata, si svolgerà sotto la direzione artistica di Pasquale Chiurazzi il 17 agosto nel centro storico di Nova Siri con la rievocazione storica del brigantaggio lucano grazie all’associazione “Briganti di Crocco” che farà rivivere la presa del “municipio di Bollita” (antica denominazione del comune ionico), lo scontro tra le guarnigioni piemontesi e i briganti con in testa il noto comandante Carmine Crocco.
La cornice di Palazzo Orioli ospiterà la mostra con i documenti storici che attestano le incursioni dei briganti, le letture della Compagnia di Teatro “Castroboleto” , assieme alle proiezioni video e  all’esposizione dei bozzetti originali degli abiti del brigantaggio, realizzati dai ragazzi dell’indirizzo “Abbigliamento e Moda” dell’Istituto Pitagora di Policoro. All’interno di Palazzo Nolfi verranno presentati al pubblico due plastici ferroviari della stazione di Nova Siri realizzati, tenendo fede ad una cartolina storica del 1949, dall’architetto Massimino Sena che, in questa occasione, li donerà all’ ass. culturale SUD-Gigi Giannotti e alla ProLoco.
Il percorso storico ci riporterà dall’ottocento ai tempi di oggi affiancandosi al percorso musicale, con il duo  “Marenza &Co”, i dj Tony Touch e NTD, tra le incursioni dei ballerini della “Dance on Beat” e gli artisti di strada che eseguiranno sofisticate performances acrobatiche aeree, e al percorso artistico con l’estemporanea di pittura e la partecipazione di importanti firme dell’arte contemporanea tra cui quella di Vittorio Vertone, e poi ancora lo street artist Frank Tonno, l’art aerografo Maso e il mosaico live a cura di Grieco. L’aria dei vicoli si inebrierà di profumi lungo il percorso gastronomico con i piatti della tradizione locale e la festa della birra, mentre all’interno della vineria, allestita nell’atrio di Palazzo Spanò, si potrà degustare l’aglianico del Vulture della “Cantina di Venosa”.  A chiudere la serata il concerto di “I Rivota Popolo” e Fido Guido.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio