A Pignola Rassegna Internazionale Cultura e Tradizioni Popolari

punti apici 09/08/2016
ore 12:13
punti
AGR

AGRSi terrà dall’11 al 14 agosto 2016 la XXXIII Edizione della Rassegna Internazionale della Cultura e delle Tradizioni Popolari organizzata dalla Pro Loco “Il Portale” di Pignola.
L’importante appuntamento che si rinnova ogni anno, è rivolto all’intera comunità lucana, e rappresenta ormai un punto di riferimento, in relazione alla sua efficacia in termini di promozione turistico-culturale, mirante a promuovere anche fuori dai confini regionali e nazionali l’identità lucana.
L’evento rappresenta un’occasione di conoscenza dei beni storici, culturali, paesaggistici naturalistici e delle risorse della Regione Basilicata.
Negli ultimi anni la Rassegna ha riscosso un vasto consenso, attraverso spettacoli all’aperto, con ingresso libero e gratuito, ed incontri e dibattiti sulle problematiche locali.
La rassegna inizierà l’11 agosto con l’opera lirica “Il Barbiere di Siviglia” in Piazza Vittorio Emanuele, in occasione del bicentenario del componimento di Gioachino Rossini. La serata sarà presentata dalla giornalista Eva Bonitatibus, gli attori saranno cantanti locali, insieme ad artisti provenienti da altre regioni, la musica sarà ad opera dell’Orchestra Sinfonica Mediterranéa diretta da Luca Gaeta. La manifestazione proseguirà il 12, 13 e 14 Agosto in Piazza Risorgimento con l’esibizione del gruppo di musica popolare salentina SUD FOLK il 12, il 13 il Laboratorio di Arte Pubblica proietterà sulla facciata della Chiesa di San Rocco un filmato che riguarda la nostra comunità: i ragazzi del Laboratorio hanno girato nel nostro paese, conosciuto la storia di Pignola tramite le parole dei nostri compaesani, ammirato le bellezze del nostro territorio. A seguire la compagnia teatrale GOMMALACCA TEATRO presenterà lo spettacolo SHAKESPEARE IN BALKAN, un lavoro su Shakespeare, di cui quest'anno ricorrono i 400 anni della sua morte uno spettacolo fortemente musicale, grazie alla collaborazione con il giovane gruppo Erythraeum, l'unico ensemble lucano che tocca abilmente anche i temi balcanici, inoltre la drammaturgia toccherà gli aspetti della lingua Arbereshe.
Il 14 chiuderanno le musiche popolari di Pina Speranza e Cilentotarant.
Le serate saranno introdotte da Modus Vivendi.
Inoltre, il 12 Agosto saranno premiati gli studenti locali  meritevoli che hanno conseguito il diploma di scuola superiore o la laurea con il massimo dei voti.
La Pro Loco nel corso di questi anni ha colto le problematiche del territorio, al passo con     l’evoluzione etico-sociale del nostro tempo, senza perdere di vista la tradizione, realizzando il presente e costruendo il futuro

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio