Piste ciclabili, Rutigliano (Pd) scrive a assessore comunale

punti apici 05/08/2016
ore 12:23
punti
AGR

AGRCarlo Rutigliano, Segretario Giovani Democratici Area Metropolitana del Potentino, ha diffuso una lettera aperta indirizzata all’assessore ai Lavori pubblici e riqualificazione urbana del Comune di Potenza, Sergio Potenza.

"So di scrivere ad un amministratore che ama questa città, ed è cosciente che per costruirle un futuro diverso e moderno dobbiamo necessariamente disegnare e realizzare soluzioni capaci di migliorarne la vivibilità e, allo stesso tempo, garantire il più alto grado possibile di rispetto dell'ambiente.

La crisi economica strutturale che l’Italia, insieme a tutta la società occidentale, sta vivendo può essere vista anche come un’opportunità per incidere su cambiamenti di abitudini (già in atto) che, stimolati da motivazioni di risparmio (benzina, costi gestione auto, ecc.), possono trasformarsi in un cambiamento culturale più profondo nel modo di vedere e vivere la città e di muoversi in essa.

Le politiche della mobilità ciclistica sono all’ordine del giorno nella maggior parte delle città europee, anche in quelle morfologicamente e meteorologicamente più simili alla nostra.

Nessuno di noi vuole che Potenza, su questo terreno, rimanga indietro. Per farlo è necessario cominciare sin da subito ad immaginare, tutti insieme, strade possibili per incentivare l'uso della bicicletta e preparare la nostra comunità ad un cambio di passo.

In quest'ottica, cosciente della sua attenzione su questi temi, tra le diverse attività che con profitto sta mettendo in campo per la nostra comunità, le chiedo di fare il possibile per inserire la realizzazione di un anello ciclabile all'interno del realizzando Parco Fluviale del Basento, a ridosso di quello che potrebbe essere il Parco della Città; idea per altro da noi fortemente condivisa e sostenuta. Un percorso che costeggi le due sponde del fiume, valorizzi il Ponte Musmeci, il Ponte San Vito, il Nuovo Ponte in via di costruzione, ponendo così un primo tassello per poter immaginare un prolungamento del tracciato lungo la Ferrovia Dismessa delle FAL in direzione Pantano di Pignola.

In futuro prossimo, il ciclo-percorso potrebbe abbracciare anche altre aree, collegando, ad esempio i polmoni verdi della città e i punti di maggior interesse, integrandosi perfettamente con il Trasporto Pubblico Locale e il Servizio di Metropolitana leggera delle FAL dando vita, nella nostra comunità, ad una vera e propria rivoluzione sulla mobilità.

Ci auspichiamo che l'Amministrazione Comunale ed in particolar modo Lei, in qualità di Assessore al ramo, possa attivare il prima possibile un confronto su questi temi”.
bas04 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio