Asp: inaugurate sale parto Ospedale di Melfi

punti apici 16/06/2016
ore 13:09
punti
AGR

AGRInaugurate le sale parto dell’Ospedale di Melfi alla presenta del Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, l’Assessore alle Politiche della Persona Flavia Franconi, il Direttore Generale dell’ASP Giovanni Battista Bochicchio, il Direttore Sanitario dell’ASP Massimo De Fino, il Direttore Amministrativo ASP Cristiana Mecca, il personale sanitario dell’Ospedale di Melfi. Per i lavori realizzati in pochi mesi sono stati spesi euro 1.000.000,00 come da DGR n 1630 del 15/12/2015. All’Ospedale di Melfi sono in corso altri interventi per un totale di spesa pari a euro 9.779.514,75. Pertanto l’Azienda Sanitaria di Potenza ribadisce che non vi sarà nessuna chiusura e/o ridimensionamento dell’Ospedale di Melfi.
La Direzione Strategica dell’ASP sottolinea ancora la sola difficoltà nel reclutamento del personale in pediatria/neonatologia, ostetricia/ginecologia e anestesiologia e, per le prime due attività sono in essere speciali convenzioni con il San Carlo di Potenza e con il Plesso Ospedaliero “Riuniti” di Foggia per rendere possibile la gestione delle ordinarie attività e delle emergenze/urgenze. Per gli anestesisti, merce rara in regione e fuori regione, si dovrà attendere l'esito del nuovo avviso pubblico e del concorso. Le criticità registrate sono state determinate dalla mobilità del personale verso la Puglia e la Campania che da poco hanno reso possibili le assunzioni prima bloccate dai piani di rientro. Si conclude inoltre rassicurando i cittadini che nessun Pronto Soccorso Attivo (P.O. Melfi, P.O. Villa D’Agri, P.O. Lagonegro) sarà chiuso, ma che sono previsti potenziamenti relativi a tutta l'area dell'emergenza/urgenza e ai  Dipartimenti di Emergenza e Accettazione di I e II livello. Il lavoro della Direzione Strategica è tesa al miglioramento dei servizi e al potenziamento delle strutture sanitarie, rispettando normative e tempi, cercando di risolvere ogni criticità proveniente dall’assunzione del personale sanitario e rimanendo nell’ambito delle spese finanziarie  previste.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio