SERVIZIO IDRICO, AL VIA ALLEANZA GESTORI DEL SUD

punti apici 16/05/2016
ore 11:21
punti
AGR

AGR
Migliorare il servizio offerto all’utenza e individuare modalità per attuare i necessari investimenti nel settore. Questi i principali temi del Meeting dei gestori del servizio idrico integrato, che si è svolto il 13 maggio scorso a Napoli. All’incontro, promosso da Gori (Sarnese-Vesuviano), hanno partecipato i vertici di Acquedotto Pugliese, Abbanoa (Sardegna), Acquedotto Lucano, Molise Acque e Gesesa (Sannio).
Sono state approfondite le tematiche legate alla regolazione del settore, con un focus sulle recenti deliberazioni dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico, con l’obiettivo di mettere a fattor comune esperienze e conoscenze, per l'individuazione di strategie condivise finalizzate alla risoluzione delle problematiche. Durante il meeting si è stabilito di ripetere in maniera cadenzata tale appuntamento e, soprattutto, di formalizzare un protocollo d’intesa tra tutti i gestori del Mezzogiorno.
“L’incontro di oggi – ha spiegato il presidente di Gori, Amedeo Laboccetta – rappresenta solo l’inizio di un cammino lungo e proficuo. Fortunatamente, con la regolazione affidata ad un’autorità nazionale ci siamo indirizzati già da qualche anno verso una visione d’insieme del settore, con una maggiore attenzione alle varie problematiche che ci riguardano”.
“I gestori del Sud Italia – ha sostenuto  Rosanna Brienza, Direttore Operativo di Acquedotto Lucano - sono in grado di esprimere una visione di insieme, che punti a disegnare una strategia complessiva sull’uso delle risorse idriche valida per gli anni a venire. Stringere un’alleanza larga, che veda protagoniste le aziende del servizio idrico del Mezzogiorno, significa progettare strumenti e meccanismi nuovi, che possono garantire un futuro di sviluppo ai territori”.
b3

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio