Cciaa Mt: bando Sirni per nuova imprenditorialità prorogato al 29

punti apici 17/02/2016
ore 09:33
punti
AGR

AGRC’è tempo fino al 29 febbraio 2016 per partecipare al bando per aspiranti imprenditori, legato alla terza annualità del progetto di “Servizi integrati reali per la nuova imprenditorialità” (Sirni). La breve proroga consentirà a quanti hanno un’idea-progetto valida per fare impresa, di fruire del  sostegno della Camera di commercio di Matera con  un percorso formativo mirato  e il supporto di servizi qualificati  e diversificati. È quanto prevede il progetto, che punta a promuovere e a erogare un’offerta integrata di servizi per la diffusione della cultura imprenditoriale e l’accompagnamento all’imprenditorialità, in favore di aspiranti imprenditori. L’iniziativa è stata realizzata con il contributo dell’Unione Nazionale delle Camere di commercio e del Ministero dello Sviluppo Economico, e avviata in collaborazione con le Camere di Commercio di Rieti, ente capofila, Frosinone, Latina, Potenza e Viterbo. "Oltre alle opportunità offerte da Matera capitale europea 2019  – ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli – il progetto Sirni una mette a disposizione un'ulteriore occasione a quanti intendono realizzare una iniziativa imprenditoriale, fruendo di una fase formativa e di assistenza che consentirà loro di far crescere l’impresa con l’utilizzo di strumenti innovativi e attenti alle esigenze e alle sfide del mercato’’. L'avviso
è rivolto ad un massimo di 40 cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari, in base ai requisiti previsti dal bando. Devono dichiarare l’intenzione di voler avviare, rilevare o subentrare in un’attività imprenditoriale. Il percorso, offerto agli aspiranti imprenditori selezionati, prevede una fase formativa finalizzata all’accrescimento delle competenze imprenditoriali necessarie all’avvio di una nuova impresa e/o un’attività di auto impiego sul territorio della provincia di  Matera. Accanto ai servizi di natura “reale” sarà svolta una azione di sensibilizzazione verso il sistema bancario e comunità di investitori per attivare forme di microcredito, promuovendo accordi che definiscono modalità e procedure di collaborazione per favorire l’accesso al credito degli aspiranti imprenditori. Le domande di adesione e i relativi allegati vanno inviati all’indirizzo email cesp@mt.camcom.it o consegnati a mano al  CESP - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Matera entro il 29 febbraio 2016. Per maggiori informazioni rivolgersi allo 0835/338437. Il bando può essere scaricato dal sito www.mt.camcom.it.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio