Comune Pz: Esame del Piano operativo del Regolamento urbanistico

punti apici 12/02/2016
ore 13:39
punti
AGR

AGRConclusa la prima fase relativa al Piano operativo del regolamento urbanistico. I tecnici comunali responsabili del procedimento hanno illustrato il lavoro svolto ai componenti della Terza Commissione consiliare permanente, presieduta da Vincenzo Telesca. Durante la seduta dell’organo consiliare è stato ascoltato l’assessore all’Edilizia e Pianificazione, Rocco Pergola, che ha spiegato il percorso seguito dal Piano operativo con l’avviso pubblico del 29 gennaio 2015, grazie al quale sono state presentate le istanze relative all’inserimento nel medesimo Piano delle aree ricadenti nell’ambito urbano della città di Potenza, secondo le previsioni del Regolamento urbanistico vigente. Sono 58 le proposte pervenute che sono state valutate considerando l’attinenza al rispetto alla previsioni del regolamento urbanistico e la dimostrazione della concreta fattibilità degli interventi entro i tempi previsti dalla pianificazione operativa. “Il Piano operativo non è demandato esclusivamente all’iniziativa privata – evidenzia il presidente Telesca – ma anche alla programmazione delle opere pubbliche, per alcune delle quali è necessario che lo stesso Piano giunga ad approvazione. Il Piano operativo avrà una validità di 5 anni, con aggiornamenti a cadenza biennale, in ragione della nuova programmazione dei Fondi europei e andrà a prefigurare lo sviluppo urbano per il prossimo quinquennio 2015-2020. Tutte le richieste di privati formulate all’ufficio tecnico del Comune, di modifica al Regolamento urbanistico ma non attinenti al Piano operativo, verranno successivamente prese in considerazione in sede di ‘variante’ allo strumento di pianificazione. Nei prossimi giorni contestualmente alla verifica di assoggettabilità del Piano a Vas (Valutazione ambientale strategica) da parte della Regione la Commissione – conclude Telesca – passerà all’analisi particolareggiata delle singole schede che compongono il Piano per procedere successivamente, ultimato il lavoro, all’adozione del documento in Consiglio comunale”.
bas04

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio