Aviosuperficie Mattei, è costante impegno Regione Basilicata

punti apici 19/01/2016
ore 13:53

Nel corso di un tavolo convocato dal governatore lucano, Marcello Pittella, dirigenti ed amministratori hanno fatto il punto sui finanziamenti e sulle opere per il potenziamento dell’importante infrastruttura di Pisticci, destinata a diventare centrale per il bacino meridionale

punti
AGR

AGRL’impegno costante della Regione Basilicata e le risorse messe a disposizione per potenziare l’aviosuperficie “Mattei” di Pisticci, considerata “infrastruttura essenziale per incentivare il turismo e le attività produttive del Materano, del Metapontino e di zone industriali come la Valbasento, ma anche di tutta l’area del bacino mediterraneo-ionico” sono stati al centro di un tavolo convocato dal governatore lucano, Marcello Pittella. All’incontro - che si è tenuto questa mattina a Potenza, in sala Verrastro - hanno partecipato l’assessore regionale all’Ambiente, Territorio ed Infrastrutture, Aldo Berlinguer, il presidente della Provincia di Matera, Francesco De Giacomo, l’amministratore unico del Consorzio per lo sviluppo industriale di Matera, Carlo Chiurazzi, i dirigenti generali dei Dipartimenti regionali ad Ambiente, Carmen Santoro, e Programmazione e Finanze, Elio Manti, ed il capo di gabinetto della Provincia di Matera, Carmine Lisanti. “Nel 2015 - è stato evidenziato nel corso della riunione - la Regione Basilicata ha già erogato al Consorzio Asi circa due milioni di euro ed ha proposto una riprogrammazione dei Fondi per lo sviluppo e la coesione (Fsc), al vaglio del Cipe, che potrà sbloccare nelle prossime settimane risorse aggiuntive pari ad un milione e 520 mila euro, da utilizzare per far acquisire all’aviosuperficie di Pisticci le caratteristiche di una pista aeroportuale vera e propria”. Dal tavolo è emerso inoltre che “il presidente Pittella nell’ambito del Patto per la Basilicata ha candidato l’aviosuperficie per ulteriori finanziamenti, pari a circa sei milioni di euro”. “L’aviosuperficie di Pisticci - ha detto l’assessore Berlinguer - potrebbe avere un ruolo importante, con una specializzazione ed una precisa vocazione dello scalo nel traffico di tipo turistico mediante voli a servizio dell’area ionica lucana, pugliese e calabrese. La Regione - ha detto ancora - continua a lavorare con impegno, per la riuscita di un progetto che guarda al futuro”. Il presidente Pittella, dal canto suo, nel sottolineare “ la continuità amministrativa profusa dall’ente Regione per il potenziamento dell’aviosuperficie”, ha manifestato l’intenzione di approfondire ulteriormente questi temi con le categorie produttive e gli amministratori locali, nel corso di un incontro da convocare nei prossimi giorni”. “Il mio intento - ha sottolineato il governatore Pittella - è quello di dare concreta e corretta comunicazione di un lavoro che da parte nostra continua con costanza e attenzione, sgombrando il campo da equivoci, timori e distorte informazioni. Presso l’aviosuperficie di Pisticci, grazie all’opera del Consorzio Industriale di Matera, c’è un cantiere sempre aperto. E partendo dal presupposto che ognuno, in questa vicenda, è chiamato a fare la propria parte, evitando indebite invasioni di campo, sono convinto che colmando il deficit di comunicazione che in talune circostanze sembra essersi verificato, potremo riprendere il filo di un confronto costruttivo, nell’ambito di una visione di sviluppo che ci ha visto sempre mantenere la barra dritta”.

BAS 05


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio