Datacontact, sindacati: raggiunta intesa con Telecom

punti apici 30/12/2015
ore 18:44
punti
AGR

AGR“È stata raggiunta oggi un’intesa tra Datacontact e Telecom per il mantenimento dei normali volumi di lavoro per tutta la durata della proroga, pari a tre mesi, e non per un solo mese come inizialmente comunicato da Telecom nel corso del vertice in prefettura di lunedì”. Lo rendono noto i segretari generali di Cgil Cisl Uil di Basilicata, Angelo Summa, Nino Falotico e Carmine Vaccaro, che hanno ottenuto la notizia da autorevoli fonti regionali. Per i tre leader sindacali “l’intesa, grazie anche alla mediazione della Regione, accoglie una delle richieste più urgenti fatte da Cgil Cisl Uil al tavolo delle trattative, vale a dire assicurare i volumi produttivi e i livelli occupazionali per tutta la durata della proroga. Non è un punto di svolta perché resta l’incognita sul futuro - continuano Summa, Falotico e Vaccaro - ma potrebbe rappresentare un primo cambiamento di rotta nel negoziato”. Per i segretari di Cgil Cisl Uil “il mantenimento dei livelli occupazionali, vale a dire la difesa di tutti i 400 posti di lavoro di Datacontact, è una condizione imprescindibile anche in presenza di nuovo soggetto imprenditoriale. Non accetteremo ridimensionamenti né di volumi né di occupati in una realtà che ha già versato un tributo pesante alla crisi economica. L’auspicio è che, con la convergenza di tutti i soggetti istituzionali, datoriali e sociali coinvolti nella vertenza, si possa trovare rapidamente un’intesa che vada nell’interesse dei lavoratori e di un territorio che merita nuovi investimenti e non disimpegni”. 
bas04

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio