Potenza, al via Festa della Parola in diversi luoghi città

punti apici 24/12/2015
ore 09:10
punti
AGR

AGRPresentata presso  la Libreria Senza Nome a Potenza, le  due giornate  della “Festa della Parola” con eventi di poesia, letteratura, teatro; musica e cultura nelle giornate del  27 e 28 dicembre che si terranno a Potenza.
L’iniziativa organizzata ed autofinanziata  da Letti di Sera assieme a numerose associazioni culturali e di volontariato del capoluogo lucano continua un percorso iniziato con la prima notte bianca del libro del 5 agosto 2015 e  la presentazione del libro La città svelata con oltre 50 racconti di autori lucani DONO considerazione per iniziative culturali come ad esempio le stazioni ferroviarie che poi sono l’ingresso per molti lucani e pendolari nella città di Potenza.
Alle due giornate hanno aderito: Kikipedia; Il Sole a Mezzanotte; Liberiresilienti; Fiori con le Spine;Caritas ; Rosae Rubrae; parrocchia San Rocco; ASSURD; Ubik; Sefora Cardone Onlus; Intercultura; Ciclostile: Universun Academy Basilicata; Ynsieme; Amici Hospice; Potentialmente;Ubik e Comic Store.
Durante la conferenza stampa tenuta da Paolo Albano, Giampiero D’Ecclesiis, Katia De Frenza e Leonardo Pisani con l’intervento dell’assessore alla Cultura della Città di Potenza Annalisa Percoco è stato presentato il programma completo delle due.
Da rimarcare alcune peculiarità della evento potentino: la prima volta che in Italia si terrà un evento culturale presso una stazione delle Ferrovie dello Stato, ben tre gli appuntamenti preso la stazione Potenza Inferiore : due  con la parola  PONTE  domenica 27 alle ore 11  che prevede anche l’esibizione dell’orchestra Concert Band Città di Potenza.  e lunedì 28 alle ore 17 e una  la parola ACCOGLIENZA a cura della parrocchia di San Rocco lunedì 28 alle ore 17.  Poi   la parola COMUNITA' a cura della Caritas che si terrà presso l’ingresso del Palazzo di Città di Potenza  lunedì alle ore 11 e la parola DONO a cura dell’ Associazione ONLUS – ” Amici dell’Hospice San Carlo”  che si terrà proprio nell’Hospice del Azienda Ospedaliera S. Carlo di Potenza  e anche la riapertura dopo lungo tempo della Sala degli Specchi del Comune di Potenza ad iniziative culturali.
“Abbiamo scelto 10 parole per arrivare a quella che interessa la nostra città, la nostra regione, il nostro Sud: Le dieci parole sono: parola, caos, muro, domani, comunità,  dono, accoglienza, comunicazione, viandante, e Ponte - spiega Paolo Albano - un ponte è per costruire, viaggiare, camminare, incontrare, attraversare, incontrare, voltarsi, guardare, leggere, scrivere, andare oltre e resistere agli attacchi della disgregazione e della dimenticanza.
Dietro tutto questo c’è tutta la passione che ci vuole per nutrire speranza e perseveranza, gli elementi che servono rimettere al centro della nostra cura Potenza e poi Matera e poi i paesi, i borghi di tutta intera la Basilicata”
Gli spettacoli  sono “Letture di Natale”  presso la chiesa di San Rocco domenica 27 alle ore 19,30 con la partecipazione di Tonia Bruno, Federica Cufino, Katia De Frenza, Giampiero D’Ecclesiis, Fernando Lanzetta, Raffaele Messina,Fabio Pappacena, Maria Chiara Racana ed il chitarrista  Gianfranco Summa e lo spettacolo teatrale PLATERO E IO  a cura di  HDUEteatrO  lunedì 28 al teatro Stabile   alle ore 21:00 con  Pierpaolo Dinapoli alla chitarra classica, Fabio Pappacena voce narrante e Gianluca Lagrotta - live painting.

bas 02





Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio