Avigliano, vicesindaco interviene a convegno Psicologi

27/11/2015 13:05

AGR“Come comportarsi con un familiare depresso? Cosa fare per un amico, un’amica che è “sempre giù, oltre ogni comprensione”? L’istinto è di stimolarlo a reagire, a scuotersi, a uscire con le sue forze da quella cupa apatia o doloroso isolamento. Ma ciò sarà la cosa giusta da fare?  Parenti ed amici cosa sanno, effettivamente, della depressione? Con questi interrogativi il vicesindaco, di Avigliano, Mariangela Romaniello interverrà al convegno: “Ho smarrito la gioia di vivere!  Percorso di andata e ritorno da una condizione depressiva”,  che si terrà ad Avigliano, domani 28 novembre, a partire dalle ore 17,30 nel Chiostro del Palazzo di Città con gli interventi tecnici delle psicologhe Incoronata Labella e Annamaria Lence. A fare gli onori di casa, saranno il sindaco Vito Summa e il vicesindaco Mariangela Romaniello assessore alla Politiche Sociali del comune. Precisa Romaniello:  “l’iniziativa rientra nell’ambito de “La Settimana Lucana del Benessere Psicologico”  promossa dall’Ordine degli Psicologi di Basilicata, programmata in diverse città lucane e rivolta a tutti i cittadini della Basilicata. Conclude l’assessore: “è giusto ricordare che la funzione diversificata dello Psicologo, in organico ai comuni,  è fornire  un servizio sociale territoriale partendo dall’ attività di primo contatto, pronto intervento assistenziale, di accoglienza, consulenza, orientamento e raccolta delle richieste di aiuto.” - “La funzione sociale che può dare lo psicologo può essere traguardata a largo spettro, se solo si ipotizzano le potenzialità dell’intervento psicologico che può offrire un’amministrazione comunale per la tutela e la garanzia del benessere di quei cittadini che vivono spesso abbandonati ad un degrado esistenziale. Il mio impegno è questo.”

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio