Matera Possibile: sportello Sviluppo Basilicata non deve chiudere

punti apici 25/11/2015
ore 15:17
punti
AGR

AGR"Apprendiamo da una nota sindacale delle rappresentanze dei dipendenti di Sviluppo Basilicata che il Direttore Generale Dott. MARUGGI, ha deciso di chiudere la sede di Matera, come confermato da suo comunicato di risposta alle rappresentanze, nel quale da giustificazioni molto discutibili sia dal punto di vista gestionale che di rappresentanza di una agenzia regionale che singolarmente, ritiene di valorizzare il ruolo della stessa nel territorio materano che non’è solo Matera, centralizzando a Potenza, per economizzare, non comprendiamo cosa, e valorizzare non capiamo come". Lo dichiara in una nota il coordinamento di Matera Possibile.
"La politica di accentramento di uffici e funzioni nella città di Potenza  non ci piace e lo diciamo con forza, chiedendo di rivedere la scelta, atteso che ci sono uffici regionali vuoti e strutture regionali vuote in tutta la provincia di Matera e nella stessa Matera città.
Bene fa il Direttore Generale a ritenere gli uffici attuali non confacenti alle necessità ma si faccia un giro al Palazzo della regione Basilicata di Matera e si renderà conto che potrà trovare soluzioni a costo zero. Va bene il decisionismo, sport del momento ma non esageriamo, la Basilicata va tenuta unità anche mantenendo presidi di questo tipo e se proprio le funzioni sono marginali, le si potenzino con funzioni ulteriori, invece che chiudere.
Per questi motivi - conclude Matera Possibile -  esprimiamo vicinanza e condivisione alle richieste delle rappresentanze sindacali".

BAS 05


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio