M5S su servizi cimiteriali a Melfi

punti apici 18/11/2015
ore 16:03
punti
AGR

AGRSecondo il Movimento 5 Stelle di Melfi, sembrerebbe che a seguito di una delibera della Giunta di Melfi fatta alla vigilia di Capodanno del 2013, l’Amministrazione comunale ha deciso di procedere all’esternalizzazione (privatizzazione) dei servizi cimiteriali del Comune. La successiva gara di appalto, con solo 2 partecipanti, ha visto vincitrice una locale impresa di costruzioni con aggiudicazione definitiva. Da quanto denunciato dal gruppo MoVimento 5 Stelle della città di Melfi, inoltre, pare che oggi tutte le operazioni cimiteriali siano state affidate per un periodo di trent’anni alla Ditta “Altra Città” con costi superiori a quelli di moltissimi Comuni ed alle precedenti tariffe locali. In base a quanto denunciato dal gruppo 5 stelle della città federiciana, il Comune per risparmiare circa 75.000 euro scaricherebbe i costi a carico dei cittadini. Sia chiaro, 75.000 euro non è una grande cifra, soprattutto se si pensa che un aiuola è costata, al Comune di Melfi, quasi 20.000 euro. Una decisione che lascia perplessi, perché Una politica spesso attuata da Amministrazioni in difficoltà finanziarie, e non è il caso di Melfi, che scelgono di scaricare costi sui cittadini con oneri a vantaggio di Imprese private. Sembrerebbe, inoltre, che le tariffe applicate siano diverse rispetto a quelle stabilite nel disciplinare di gara pubblicato sul sito del Comune. Ricordiamo che detto documento stabilisce che le tariffe da praticare non possono essere superiori a quelle riportate e soggette a ribasso in sede di gara. Aver assegnato un servizio essenziale con un regime di assoluto monopolio ha alimentato un forte malcontento tra la gente. bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio