Montalbano, M5S: pubblicare piani finanziari della tari

punti apici 24/10/2015
ore 10:00
punti
AGR

AGR“Sulla determinazione della Tari del 2014 e del 2015 l’amministrazione comunale di Montalbano continua a non rispondere con i documenti, nonostante ci siano due nostre richieste di accesso agli atti e una specifica interrogazione”. E’ quanto afferma il Movimento 5 Stelle in un comunicato stampa. “Pur di non pubblicare il dettaglio dei due piani finanziari del Comune, per gli anni 2014 e 2015, e quello sui costi fissi della Teknoservice per il 2015 e dell’Avvenire per il 2014, in Consiglio comunale sono addirittura arrivati a scaricarsi delle loro responsabilità politiche e ad addossarle ai dirigenti municipali, facendo loro dichiarare che sul calcolo della Tari è “Tuttapposto” e che non ci sono doppie tassazioni per i cittadini che pagano le tasse municipali.
Se è veramente “Tuttapposto” – aggiunge il movimento 5 Stelle - allora, anziché forzare i dipendenti, perché non pubblicare il dettaglio di ciò che è citato, per il 2015, nella delibera n.° 27 del 20 agosto 2015 (amministrazione Marrese), per un importo complessivo di 1 milione e 350 mila euro? E per il 2014, quello che è citato nella delibera n.° 27 del 2 ottobre 2014 (amministrazione Devincenzis), per un importo di 1 milione 255 mila 895 euro?
Se Marrese e Di Sanzo continuano a non rendere pubblici questi atti – si legge nel comunicato stampa - vuol dire che forse hanno qualcosa da nascondere e non sanno spiegare dettagliatamente come mai, nel 2015, hanno chiesto ai cittadini di pagare una Tari di 1 milione 350 mila euro, mentre il nuovo capitolato d’appalto, 2015-2022, afferma che per il 2015 ai montalbanesi tocca pagare 800 mila euro, Iva compresa. Il fatto che adesso, il Ministro Padoan, per un errore burocratico di Di Sanzo, obblighi la giunta a riproporre la Tari del 2014 (e a loro è capitata a fagiolo questa imposizione), per il M5S non cambia la sostanza, perché anche la Tari del 2014, per il M5S, ha lo stesso calcolo viziato del 2015, tant’è che nemmeno quei dati Marrese & Co. vogliono rendere pubblici”.
Il M5S Montalbano conferma che”sulla questione della Tari è già partita una denuncia alla Corte dei Conti e che in settimana presenteremo una formale protesta al Prefetto di Matera per le difficoltà di accesso ai dati. Se neanche la protesta al Prefetto sortirà la pubblicazione dei due documenti relativi alla Tari del 2015 e del 2014, presenteremo anche una denuncia alla Procura della Repubblica, per omissione di atti di ufficio”.
bas04 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio