Cinemadamare chiude a Venezia la 13esima edizione

punti apici 11/09/2015
ore 15:09
punti
AGR

AGRSi è conclusa oggi al Lido di Venezia la 13esima edizione di CinemadaMare: il più grande raduno internazionale di giovani cineasti provenienti da tutto mondo.
E' quanto si legge in un comunicato stampa diffuso da Cinemadamare.
"La rassegna ha girato l’Italia in lungo e in largo, dalle Alpi al mar Jonio, dal Tirreno all’Adriatico. Sono più di 5000 i chilometri percorsi complessivamente nei due mesi e mezzo di tour nel Belpaese, oltre duecentocinquanta gli artisti ospitati di quasi sessanta differenti nazionalità, dalla Nuova Zelanda al Kenia, dall’Argentina agli Stati Uniti. Nella mattinata di ieri, a due passi dal red carpet sul quale stanno sfilando in favore dei fotografi le star della 72esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, il direttore Franco Rina e la sua giuria di giovani cineasti - della quale ha fatto parte anche la giornalista lucana Milena Manicone - hanno tenuto una conferenza stampa molto partecipata, nel corso della quale è stato assegnato il premio speciale di CdM: il “LeonedaMare”. Un’onorificenza simbolica, conferita per il secondo anno consecutivo ed assegnata all’unanimità al film “The Danish Girl” del regista britannico Tom Hooper, già vincitore del premio Oscar come miglior regista con “Il discorso del re” (2010). Una modo per partecipare da protagonisti al prestigioso festival del cinema e per arricchire la Mostra con il punto di vista e il giudizio espresso dagli attori e registi di CinemadaMare, che hanno visto i 12 film prima di selezionare il vincitore di quest’anno.

Insomma, è la degna conclusione di una carovana multiculturale che ha portato il cinema dal Lazio alle Marche, dalla Basilicata alla Valle d’Aosta, dalla Campania al Veneto. Una rassegna unica al mondo, che permette a tanti ragazzi di cimentarsi con la settima arte nel senso più stretto del termine: sporcandosi le mani con la materia grezza dei soggetti e delle location scelte per realizzare i propri cortometraggi. Nel pomeriggio, nello spazio Cinecittà all’interno dell’hotel Excelsior, sono stati proiettati i lavori prodotti nella settimana veneziana e che hanno concorso alla “Weekly competition” dell’ultima tappa in programma quest’anno".

<< Con oggi mettiamo la parola fine a questa ricchissima 13esima edizione - ha commentato il direttore di CinemadaMare Franco Rina - che ha visto tra i protagonisti più assidui decine di filmmakers lucani, dopo che la rassegna per quattro settimane è rimasta nella nostra regione tra Maratea, Guardia Perticara, Muro Lucano, Nova Siri e Matera. Il nostro intento era quello di portare alla Mostra di Venezia il meglio delle attività svolte in Basilicata. Obiettivo ampiamente conseguito e che continuerà a produrre effetti anche nei prossimi mesi >>. L’appuntamento, per sceneggiatori e direttori della fotografia, attori e registi, è per il prossimo anno, con la 14esima edizione della rassegna, alla cui organizzazione si comincerà a lavorare già dalle prossime settimane.
 bas04 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio