PETROLIO: CSAIL A SOSTEGNO PROTESTA DOMANI A POTENZA

punti apici 08/09/2015
ore 10:35
punti
AGR

AGRIl Csail si schiera dalle parte degli imprenditori locali e pertanto condivide “senza se e senza ma” le ragioni della protesta alla base della manifestazione di domani a Potenza. Lo sostiene una nota dello stesso Comitato per lo sviluppo delle aree interne lucane a firma del presidente Filippo Massaro. Registriamo con piacere – aggiunge la nota – che i titolari di aziende che sono le uniche a garantire lavoro quasi completamente a maestranze della Va d’Agri, del Sauro e della Basilicata, hanno preso consapevolezza del rischio che corrono da una parte a causa dei continui ricatti di Eni e Total e dall’altra per la nota difficoltà della politica a trovare una via d’uscita nel dilemma trivelle sì-trivelle no. Una cosa è certa – dice Massaro – non si può scaricare sulle spalle di imprenditori che gestiscono briciole di appalti e subappalti per effetto del meccanismo perverso messo in campo dalle compagnie che di fatto emargina, da sempre, l’imprenditoria della nostra regione. Una situazione che ha anche responsabilità diretta in chi avrebbe dovuto tutelare la piccola e media impresa valligiana e saurina, a cominciare da Confindustria che ha sempre subito la linea dettata da Eni-Total e per finire al cartello di associazioni che si riconoscono in Pensiamo Basilicata con Legacoop che ha sempre dettato la strategia da assumere. Nessuno ha mai fatto un bilancio sui risultati del Contratto di Rete.
bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio