Avigliano: Vito Lucia su approvazione bilancio di previsione

punti apici 04/09/2015
ore 17:55
punti
AGR

AGRIl consiglio comunale di Avigliano ha approvato a maggioranza, nella seduta odierna, il bilancio di previsione 2015-2017. Lo rende noto Vito Lucia, assessore comunale al Bilancio. "Tre - spiega -  i macro obiettivi primari della previsione di bilancio:
1. No a tagli lineari. Mantenimento della spesa nel settore sociale e scolastico.
Le risorse per i comuni diminuiscono proprio mentre la crisi fa crescere la domanda di servizi e, in questo contesto la nostra amministrazione mantiene fermo anche quest’anno l’obiettivo primario di garantire i servizi sociali e la scuola. Si tratta di una scelta politica chiara.
2. Nessun aumento di imposte.
L’Amministrazione Comunale è riuscita a mantenere un livello di tassazione invariato per il secondo anno consecutivo e nonostante un quadro di finanza pubblica peggiorativo che prevede un’ulteriore riduzione di trasferimenti per oltre duecento mila euro. Sebbene le nuove imposte lo consentirebbero l’Amministrazione di Avigliano ha scelto di non aumentare la pressione fiscale generale che insiste sui cittadini.
3. Programma di riqualificazione urbana.
Le politiche di rigore finanziario e di contenimento della spesa pubblica hanno effetti ormai evidenti anche sulla capacità degli Enti di fronteggiare forme di degrado urbano e di decadimento del patrimonio pubblico, che sono al limite della sopportabilità, influenzando negativamente non solo il livello di qualità della vita percepita dai Cittadini, ma arrivando ad esser prossime ad assumere carattere emergenziale, prioritario e indifferibile rispetto ad altre emergenze. Per questo motivo, in coerenza con il programma di mandato 2015-2020, l’amministrazione comunale ha deciso di approntare una prima parte di interventi che faranno parte di un programma complessivo, da finanziare con risorse di carattere straordinario, anche tramite l’accensione di un mutuo specifico, ovvero valutando altri strumenti a partire dall’utilizzo dell’avanzo.
Il bilancio che approviamo - sottolinea Lucia -  è un bilancio rigoroso che non scarica su chi viene dopo le responsabilità che dobbiamo assumerci adesso. Si possono discutere o anche non condividere le scelte compiute ma è evidente che l’Amministrazione comunale di Avigliano non si sottrae al dovere di decidere e governare, su questi come sugli altri argomenti fondamentali per la città. E su questa strada si proseguirà con il sostegno della maggioranza.
Nel corso della medesima seduta il consiglio comunale ha nominato i componenti della Commissione paesaggistica e della Commissione ex 219 e proceduto all’abolizione della Commissione edilizia".

BAS 05





Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio