Cna e Confartigianato: legge regionale ottimo inizio

punti apici 06/08/2015
ore 09:46
punti
AGR

AGRSoddisfazione per l'approvazione del disegno di legge sull'artigianato che apre nuove prospettive e giunge dopo anni di attesa.
E' con questo spirito che la Cna saluta il provvedimento approvato dal consiglio regionale.
“E' un punto di inizio da cui cominciare a lavorare ancora insieme – spiega il presidente di Cna Basilicata, Giovanni Coretti che aggiunge –  per noi si tratta di uno strumento che consente di programmare iniziative che ci riguardano a cominciare da bandi ad hoc. Finalmente vengono semplificati molti passaggi, come l'abolizione delle commissioni provinciali dell'artigianato che erano obsolete. E' una base di partenza che mancava da oltre 15 anni e ci fa pensare a politiche attive  di sostegno alle imprese e a questo settore che può e deve diventare elemento cardine dello sviluppo economico di una regione che si apre sempre più alle realtà internazionali.
Il mondo artigiano, pur tra le mille difficoltà degli ultimi anni,  sta svolgendo già da tempo un percorso di  crescita per non farsi cogliere impreparato dalle evoluzioni economiche e professionali e questo ulteriore passaggio da parte della Regione Basilicata, ci conforta ulteriormente”.
“Oggi portiamo a casa un risultato storico – aggiunge Antonio Miele, presidente regionale di Confartigianato – dal 1994 mancava una legge su questo comparto. E' un testo che è stato scritto a più mani, approvato all'unanimità e quindi un doppio segnale positivo, per politica e imprese”.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio