Firmata concessione per manutenzione alvei torrente Sauro

punti apici 05/08/2015
ore 15:47

Berlinguer: “La società si è impegnata, senza oneri per l’amministrazione regionale, sulla base di un progetto di ripristino della officiosità predisposto dall’Ufficio Difesa del Suolo“

punti
AGR

AGRIeri, presso il Dipartimento Infrastrutture della Regione Basilicata, è stata firmata la concessione di servizio per la manutenzione idraulica del torrente Sauro e dei suoi affluenti (Fosso San Teramo e Fosso Cardillo). La ditta aggiudicatrice è la Edil Strade Snc.
Con la firma della concessione, senza oneri a carico dell’amministrazione regionale, la società si è impegnata ad eseguire la manutenzione degli alvei sulla base di un progetto di ripristino della officiosità predisposto dall’Ufficio Difesa del Suolo. La direzione dei lavori ed il controllo verrà effettuato da funzionari dell’Ufficio medesimo. Come contropartita la società potrà asportare gli inerti in esubero non necessari al ripristino delle sezioni di deflusso e farne l’uso ritenuto più opportuno.
“Sono circa 70, ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Aldo Berlinguer, le imprese che hanno risposto all’avviso pubblico per l’acquisizione delle manifestazioni di interesse per l’esecuzione di interventi manutentori di ripristino dell’officiosità da effettuarsi negli alvei dei corsi d’acqua del Demanio idrico. Il provvedimento, il cui bando pubblico è scaduto il 10 giugno scorso, è stato approvato con DGR n. 458 del 10 aprile 2015 ed oggi vediamo i primi risultati”, ha aggiunto Berlinguer.
Dopo un intenso lavoro per l’istruzione delle domande si è passati alla realizzazione ed approvazione del primo progetto e quindi alla firma della concessione. Nei prossimi giorni verranno consegnati i lavori e l’impresa potrà avviare le attività
“E’ un importante risultato ottenuto dagli Uffici del Dipartimento preposti ad esprimere pareri e a realizzare le perizie”, ha aggiunto l’assessore regionale.  “Ora, dobbiamo accelerare l’iter della concessione del servizio ed ampliarlo anche ai corsi d’acqua che ricadono nella competenza delle altre Autorità di Bacino, Ofanto e Sele. La Giunta regionale si esprimerà appena completata l’istruttoria. Quando tutte le concessioni saranno sottoscritte, potremo garantire la manutenzione ordinaria degli alvei e ridurre il rischio di esondazioni”.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio