Lauria, Comune: approvato Bilancio di Previsione 2015

punti apici 27/07/2015
ore 09:38
punti
AGR

AGR“Tra mille difficoltà, dovute ad altri tagli di risorse dallo Stato, nuovi vincoli di Bilancio e Patto di stabilità, abbiamo approvato il Bilancio di Previsione 2015 con due priorità: nessun aumento di imposte e tasse, mantenimento e miglioramento dei servizi erogati. Dopo un po’ di anni si rivedono anche gli investimenti, che ammontano a circa 2milioni di euro”.
Questo il commento del vicesindaco e assessore al Bilancio Rocco “Fabrizio” Boccia, a margine dell’approvazione da parte del Consiglio comunale di Lauria, nelle scorse ore, del Bilancio Previsionale 2015. Un documento che ha incassato l’ok di tutta la maggioranza in aula (13 sì) e il no dei consiglieri Giacomo Reale e Mariano Labanca, i quali non sono stati persuasi su cifre e investimenti della manovra partorita dalla Giunta Mitidieri.
A prendere per buono ciò che annuncia il vicesindaco Boccia, nei prossimi mesi Lauria sarà un vero e proprio cantiere, per investimenti complessivi che sfiorano i 2milioni di euro, la maggior parte dei quali provenienti da avanzo di amministrazione e da Regione Basilicata.
Sono previsti infatti una serie di interventi, tra cui lavori di miglioramento sismico e adeguamento funzionale della Scuola Cardinal Brancati (700mila euro), manutenzione straordinaria dei viali di Lauria Superiore ed Inferiore (oltre 197mila euro), sentieristica (122mila euro), lavori di straordinaria manutenzione della Palestra della Scuola Giovanni XXIII (120mila euro) e lavori di messa in sicurezza del Cunettone Olivella (120mila euro), lavori di recupero funzionale manutenzione straordinaria campo polivalente del Vincolato (88.500 euro), lavori di caratterizzazione e messa in sicurezza di Carpineto (85mila euro), lavori di implementazione cimiteri (loculi rione Inferiore, per 85mila euro), lavori di straordinaria manutenzione e implementazione cimiteri (75mila euro), lavori di ripristino di un tratto di strada comunale nelle località Melara (70mila euro), Seta (60mila euro), Rosa-Nicolao (30mila euro)  e Timparossa (26mila euro), manutenzione straordinaria strade esterne, muri, fossi e canali (62mila euro), manutenzione straordinaria impianti scioviari in località Conserva (38mila euro).
Un risultato che la Giunta Mitidieri rivendica apertamente, considerata la situazione sempre più critica dei Comuni, costretti a fronteggiare le quotidiane difficoltà di cassa, gli spazi sempre più stretti per procedere ad assunzioni, i vincoli del Patto di stabilità interno e soprattutto i tagli dei trasferimenti erariali.
Negli ultimi quattro anni, Lauria ha dovuto fare a meno di circa 1 milione e mezzo di euro, grazie soprattutto ai tagli ai trasferimenti del Decreto “Salva-Italia”, della “Spending Rewiew”, della Legge di Stabilità 2014. Basti pensare che dai circa 4 milioni di risorse trasferite dallo Stato nel 2010 si è passati a meno di 2 milioni di trasferimenti del 2015.
“Davanti a noi avevamo due strade – spiega l’assessore Boccia – ridurre o tagliare i servizi erogati oppure chiedere ulteriori sacrifici ai cittadini mediante l’aumento delle imposte. Abbiamo invece scelto una terza strada, ovvero il miglioramento e la razionalizzazione della spesa pubblica. Così facendo, produciamo tre risultati: la conferma e il miglioramento dei servizi erogati, il blocco degli aumento della fiscalità locale e il mantenimento della solidità economico-finanziaria”.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio