Comune Pz: Giannizzari su posizione Carretta e Sileo

punti apici 15/07/2015
ore 12:40
punti
AGR

AGR“A che gioco (incomprensibile) giochiamo? Sì, la domanda è legittima perché tutta la storia di questa consiliatura per alcuni viene scambiata per una partita di scacchi interpersonale più che essere presa per quello che è: una situazione drammatica, economica e sociale, alla quale contribuire per porre rimedio. La chiarezza – prosegue il presidente del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, Savino Giannizzari – non appartiene a quella parte della sinistra che crede di poter, appunto, giocare sulla pelle della città e soprattutto dei suoi cittadini. E' incomprensibile l'ultimo episodio della lunga serie: l'atteggiamento di Lucia Sileo, che insieme a Giampaolo Carretta, ha annunciato, ma non è ancora chiaro se lo faranno davvero, un ricorso al Tribunale amministrativo regionale contro il Consiglio comunale del quale fanno parte. Se di Carretta non ci si stupisce più di tanto, avendo ormai abituati i potentini a uscite spesso singolari, da Sileo ci si sarebbe attesi un suo abbandono della carica di presidente di Commissione. Invece no! Si gioca con la strategia del ‘tutti contro tutti’ che tanti danni sta portando alla città in una fase grave, dalla quale, si spera, vengano a galla tutte le responsabilità di quello che oggi sta accadendo; anche con la regia politica dei protagonisti per i quali i Carretta e i Sileo di turno stanno facendo il loro gioco. E' loro dovere esprimere con chiarezza la loro posizione ed evitare di alimentare la confusione che è già abbondantemente soverchia rispetto alle necessità dei cittadini. Stacchino la spina all'attuale legislazione o sia lo stesso Sindaco a farlo. Anche per togliere la possibilità a consiglieri di così bassa statura politica di continuare a nuocere alla città” conclude Giannizzari.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio