Sano è Lucano: racconto del viaggio in barca a vela verso Expo

punti apici 14/07/2015
ore 19:33

Liberali: Con “Sano è Lucano”, evento collegato alle iniziative sostenute dalla Regione Basilicata per l’EXPO 2015 a Milano, abbiamo dato valore ai prodotti lucani. Abbiamo poi conseguito un altro importante risultato, i nostri studenti hanno appreso “sul campo”, uscendo dalle aule scolastiche e apprendendo valori e insegnamenti fondamentali: il rispetto del mare, il lavoro di gruppo e la capacità di affrontare le difficoltà

punti
AGR

AGRLa Dieta mediterranea e la cucina tipica lucana diventano valori identitari di una popolazione, soprattutto se ambasciatori ne sono 80 studenti delle scuole medie superiori delle provincie di Potenza e Matera. Ragazzi che hanno rappresentato la Basilicata all’Expo 2015, con il progetto “Sano è Lucano”. L’iniziativa formativa della Regione Basilicata, Dipartimento Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca, realizzata dalle Province di Potenza e Matera attraverso le Agenzie in house Apof-il e Ageforma, in coattuazione con gli IPSSAR presenti in Basilicata, ha promosso l’educazione alimentare nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di Potenza e Matera.
Fra le attività del progetto: il lungo viaggio di andata e ritorno Basilicata - Milano, sulla via blu dell’Adriatico e che da Policoro li ha condotti a Venezia in barca a vela. Un viaggio che è stato raccontato dagli stessi protagonisti questo pomeriggio a Matera. Alla Casa Cava i giovani marinai lucani hanno scelto la forma scenica, fra movimento, parole e musica, per comunicare ai presenti le emozioni e i ricordi di questo viaggio di formazione fra cultura alimentare e scoperta del mare.
“Il nostro progetto è stato giudicato dal Miur fra le prime cinque migliori buone pratiche di formazione - ha sottolineato l’assessore alle Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca della Regione Basilicata Raffaele Liberali – un progetto in cui abbiamo creduto e che abbiamo sostenuto ben consapevoli dell’alto valore formativo. I ragazzi hanno compiuto il viaggio in barca a vela con il duplice scopo di promuovere la cultura della corretta alimentazione e per trasmettere al mondo il messaggio che la sostenibilità dipende da noi. Gli attracchi in diversi porti italiani hanno favorito, inoltre, azioni di gemellaggio con il MIUR ed altre scuole italiane. Fra i loro colleghi, gli alunni lucani hanno promosso i prodotti tipici lucani che sono parte integrante della dieta mediterranea. Con “Sano è Lucano”, evento collegato alle iniziative sostenute dalla Regione Basilicata per l’EXPO 2015 a Milano, abbiamo dato valore ai prodotti lucani. Abbiamo poi conseguito un altro importante risultato, i nostri studenti hanno appreso “sul campo”, uscendo dalle aule scolastiche e apprendendo valori e insegnamenti fondamentali: il rispetto del mare, il lavoro di gruppo e la capacità di affrontare le difficoltà”.
Al viaggio di formazione, realizzato a cavallo tra identità, viaggio, sana alimentazione e spirito di collaborazione, hanno partecipato gli alunni di otto scuole lucane: l’IIS “Gasparrini” di Melfi,
l’IPSSEOA “Di Pasca” e l’Istituto Professionale Servizi per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale di Potenza, l’ISIS “Sinisgalli-Morra” di Senise, l’Istituto Di Istruzione Superiore “ G. Fortunato” di Pisticci, l’Istituto Di Istruzione Superiore “G. Cerabona” di Marconia, il Liceo Scientifico Statale “Fermi” di Policoro e l’Istituto Di Istruzione Superiore “Pitagora” di Montalbano Jonico.
Suddivisi in dieci equipaggi, e sotto la guida del Circolo Velico lucano, il viaggio dei ragazzi non è terminato con la presenza all’Expo. Nei mesi di settembre e ottobre raccnteranno la loro esperienza nelle scuole lucane, attraverso un tour dedicato alla sana alimentazione incentrata sulla dieta mediterranea, apprezzata nel mondo, ma sempre più spesso dimenticata nel quotidiano dalla nostre famiglie.

BAS 05


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio