Ambiente, al via a Matera il progetto "Acqua e ruralità"

punti apici 06/07/2015
ore 11:52
punti
AGR

AGRParte il progetto "Acqua e Ruralità. Mappiamo e giochiamo con i sistemi idrici dei Sassi e della Murgia" presentato dall'associazione Amici del Parco della Murgia Materana nell'ambito del Programma E...state nei Parchi #percorsid'acqua, promosso dalla Regione Basilicata Dipartimento Ambiente.
Oggi gli esperti dell'associazione guideranno i visitatori e i curiosi del territorio lungo i sentieri degli antichi rioni Sassi alla scoperta delle antiche canalizzazioni dell'acqua piovana e illustreranno il ruolo dell'acqua nella costruzione e urbanizzazione della città Unesco.
L'associazione di Volontariato, Culturale ed Ambientale "Amici del Parco della Murgia Materana" è parte integrante della Rete dell'Educazione Ambientale e della Sostenibilità della Regione Basilicata (Redus), rientrante come Amici della Rete.
Dopo lo studio di ricerca sulle opere di captazione idrica della Basilicata, utilizzate per ridurre gli smottamenti e garantire il bene acqua alle popolazioni, condotto tra Matera, Irsina e Genzano di Lucania e presentato al IV Congresso Nazionale di Archeologia del Sottosuolo “Le acque del passato: opere idrauliche dall’antichità al XX secolo” nel novembre del 2009 e la campagna "Imbrocchiamo la strada giusta" che ci ha visto donare delle bottiglie di vetro all'Amministrazione Comunale di Matera per combattere lo spreco di plastica e incoraggiare all'utilizzo dell'acqua pubblica, un altro importante progetto associando la pratica dell'orienteering con l'educazione ambientale, con il progetto EPOS "Acqua Pubblica: dalle canalizzazioni del passato ai fontanili del presente, Orientiamoci a non sprecarla”.
L’attenzione al tema dell’acqua dell’associazione è sempre molto presente, tanto che siamo partner del Progetto “L’Acqua fa scuola”, condotto dall’Istituto Comprensivo Padre Minozzi di Matera, vincitore del primo premio della Fondazione Amiotti.
Creare degli itinerari sull’acqua, mapparli nell’ottica del Open data, rendere fruibile tutto il sistema idrico del nostro territorio, informare e far conoscere le tecniche di recupero dell’acqua legandola a forme di educazione ambientali crediamo aiuti a sensibilizzare e favorire il comportamento del cittadino verso i temi dello sviluppo sostenibile e a fruire del patrimonio storico antropologico, che il territorio murgiano custodisce nei sui anfratti e casali.
I partner del progetto sono l'Ente Parco della Murgia Materana, i due CEAS di Matera e di Montescaglioso e l'associazione Basilicata Link.
L'appuntamento è oggi alle ore 16.30 presso Palazzo Lanfranchi.
Prenotazione obbligatoria chimando il numero 3240561747.
I prossimi appuntamenti sono:
17 luglio - I sistemi di approvvigionamento idrico nei Casali Rupestri. Madonna della Loe e Murgia Sant’Andrea.
Partenza da Piazza della Visitazione alle ore 16.30 _ Rientro in città per le ore 20.30
25 luglio - Coder Dojo e Acqua. L’acqua incontra l’informatica.
Appuntamento alle ore 10.00 presso il Centro Visita di Santa Lucia alla Civita
4 agosto - Da Parco del Monaci al Villaggio Saraceno. Le cisterne a tetto della murgia.
Partenza da Piazza della Visitazione alle ore 16.30 _ Rientro in città per le ore 20.30
8 settembre -  L’Acqua fa scuola. Visita al Centro di recupero e allevamento Anfibi e Rettili della Gravina di Matera”
Partenza da Piazza della Visitazione alle ore 09.30 _ Rientro in città per le ore 12.30
18 settembre - Orienteering idrico. Orientarsi nel Parco della Murgia tra canali e cisterne. Sport Orientamento.
Jazzo Gattini dalle ore 9.30 alle ore 12.30

bas 02










Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio