RSU ITALTRACTOR MAGGIORANZA DELLA FIOM-CGIL

punti apici 25/06/2015
ore 17:59
punti
AGR

AGR

Si sono svolte in questi giorni le consultazioni per le elezioni della RSU alla ITALTRACTOR, azienda storica di Potenza, la FIOM-CGIL di Basilicata ha ottenuto un risultato inequivocabile, conquistando 4 RSU su 6 con un largo consenso, il 62%.
"I lavoratori - si legge in una nota della FIOM- sono stati costretti a raccogliere le firme per far decadere la RSU, in quanto l’azienda non riconosceva la rappresentanza FIOM, nonostante alle ultime elezioni fosse risultato il 1° sindacato.
Il lavoro svolto in questi anni dalla RSU uscente della FIOM insieme alla struttura Regionale, la quale aveva denunciato l’assenza di un vero piano industriale e la mancanza di trasparenza e condivisione nella gestione della crisi aziendale, ha determinato il diritto delle lavoratrici e dei lavoratori di poter decidere sulle proprie condizioni e sul proprio futuro attraverso la partecipazione democratica che in questi anni è mancata.
Questo importante risultato ci darà la forza per continuare con il lavoro sindacale fondato sulla Democrazia, la Contrattazione, in difesa dell’occupazione e per un vero piano industriale che rilanci lo stabilimento di Potenza.
Questo risultato è, anche, il frutto dell’impegno costante di tutti quei lavoratori che da sempre hanno sostenuto l’azione sindacale svolta all’interno dell’azienda dalla RSU FIOM-CGIL, nonostante gli ostacoli posti dalla Direzione aziendale nel riconoscimento del voto dei lavoratori alle precedenti elezioni.
Da oggi continueremo a lavorare affinché la fiducia, che i lavoratori hanno riposto nella FIOM e nei suoi delegati, sia ripagata con il rafforzamento del rapporto democratico nella condivisione delle scelte da assumere".

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio