Dichiarazione presidente Pittella a sostegno dei giornalisti Ansa

punti apici 25/06/2015
ore 12:01
punti
AGR

AGRL’annunciato ridimensionamento dell’organico giornalistico da parte dell’Agenzia Ansa rappresenta un segnale preoccupante per le Regioni italiane, a partire da quelle del Mezzogiorno, la cui “voce” è oggettivamente meno forte sul proscenio informativo nazionale.
La redazione lucana dell’Ansa, che al pari di tante altre verrebbe inevitabilmente coinvolta nel piano dei “tagli” previsti dalla direzione centrale, rischia di essere penalizzata in un momento delicatissimo della vita istituzionale regionale. Proprio quando cioè la Basilicata si ritrova a gestire partite importantissime, come quelle per esempio legate al tema delle estrazioni petrolifere, alla difesa dell’ambiente, al rilancio dell’economia con le grandi sfide rappresentate da Matera Capitale della Cultura per l’anno 2019 e dal settore dell’automotive a Melfi.
Sono pertanto convinto che la Conferenza delle Regioni debba assumere una posizione chiara in difesa di un presidio essenziale di democrazia, qual è quello rappresentato dall’Ansa, da sempre vicina alle esigenze dei singoli territori e dei cittadini. E per quanto mi riguarda farò i passi necessari tanto con il presidente Sergio Chiamparino, quanto con gli altri colleghi governatori.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio