SANCHIRICO: ANALISI ELETTORALE CD RICHIEDE APPROFONDIMENTO

punti apici 23/06/2015
ore 15:29
punti
AGR

AGRS"L’analisi politica sul voto delle amministrative di maggio e dei ballottaggi di metà giugno da parte dell’Ufficio di Presidenza nazionale del Centro Democratico richiede ulteriori approfondimenti. Anche le conclusioni del presidente Bruno Tabacci sollecitano un confronto maggiore specie nell’invito a “moltiplicare gli sforzi per rafforzare la presenza nelle coalizioni di centrosinistra in tutta Italia, dal livello nazionale a sostegno del governo Renzi, fino alle elezioni nelle grandi città in cui si voterà il prossimo anno”. Lo dichiara Pietro Sanchirico. “Ritengo – aggiunge - che continuare su una posizione di incondizionato sostegno al Governo Renzi, significa non aver colto completamente la lezione venuta dal voto, proprio come è accaduto a Matera. Una lezione invece semplice da interpretare: l’area moderata che non si riconosce nel Pd non trova più i suoi riferimenti politici e una sua vera rappresentanza. Dobbiamo rilevare dunque, con profonda amarezza, che a poco meno di un anno dalla Festa nazionale CD di Matera, si è archiviato il messaggio politico di autonomia dal Pd lanciato in quell’occasione quando fu lo stesso Tabacci a ritenere valida una candidatura diversa al Comune di Matera dal sindaco uscente del Pd. Occorre, dunque, organizzare e dare gambe e voce a quel pezzo d’Italia, tendenzialmente maggioritario, che rifugge sia dalle promesse di Renzi che dall’estremismo di Salvini e Grillo. L’obiettivo deve diventare quello di riunire gli elettorati liberali, popolari e riformisti intorno ad un grande e ambizioso piano di risanamento e rilancio del Paese con una strategia chiara e non certo appiattita sulle posizioni del Pd”.
bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio