Ciak Basilicata: 30 filmmaker lucani a lavoro per 5 film

punti apici 16/06/2015
ore 10:30
punti
AGR

AGRTrenta giovani filmmaker lucani si preparano a girare 5 film brevi: si tratta dei lavori conclusivi del corso “Ciak Basilicata”, sostenuto dalla Regione Basilicata, da Sensi Contemporanei e la Direzione Generale Cinema del Mibact, con il coordinamento di “CinemadaMare: il più grande raduno internazionale di filmmaker”. Tutte le opere saranno montate entro il prossimo 02 settembre 2015, ovvero in tempo per approdare, insieme alla “carovana” di “CinemadaMare”, al Lido di Venezia, in occasione della 72a Mostra del Cinema.
In un momento particolarmente felice per la settima Arte in Basilicata, e per Matera che si prepara al 2019, sui nostri suggestivi territori arrivano anche le troupe di “Ciak Basilicata”, costituite esclusivamente da aspiranti cineasti lucani, per i quali gli Enti sostenitori del progetto hanno voluto mettere a disposizione un “pacchetto” completo: fatto di formazione in aula e di immediata applicazione pratica sui set, proprio per favorire il loro approccio alla complessa macchina dei film.
Infatti, dopo 6 mesi di lavoro sulle sceneggiature e sui piani di produzione, con tutor di Fotografia, Suono, Montaggio e Regia, i talenti lucani, ora, sono pronti per battere il primo “Ciak”. Si tratta di una produzione complessa e lunga, che si svolgerà nell’arco di più settimane, e che coinvolgerà ampie zone della nostra regione: da Matera a Ferrandina, da Nova Siri a Policoro, da Potenza a Tito, da Pignola a Maratea. In ognuno di questi comuni si è potuto contare su una completa disponibilità delle Amministrazioni comunali a rilasciare i vari permessi per le riprese, in location all’aperto e, a volte, situate anche in aree “nevralgiche”, come quella di Piazza Vittorio Veneto a Matera, o di Piazza del Plebiscito a Ferrandina, oppure di Piazza Eraclea a Policoro.
Ma non è solo l’impatto “geografico” a fare notizia, anche l’alto numero di attori e comparse lucani si segnala come il frutto di un Format vincente, mutuato direttamente dalle dinamiche friendly di “CinemadaMare”, e condiviso dalla Regione Basilicata e da Sensi Contemporanei: l’alto grado di inclusività verso il vasto mondo giovanile regionale che si sta impadronendo delle tecniche audiovisive. Già nel corso dei primi 6 mesi in aula, infatti, ai 30 allievi regolarmente iscritti, si sono aggiunti un’altra quindicina di “uditori”, che hanno seguìto con interesse e profitto molti workshop e lezioni. Ora, invece, sui 5 set da allestire sui territori delle due province, nelle varie giornate di produzione, saranno 45 i Lucani coinvolti, come attori, comparse e semplici supporter al lavoro quotidiano. Oltre, naturalmente, ai 30 corsisti.
Si segnala, inoltre, con grande soddisfazione, e con gratitudine da parte degli Enti sostenitori di “Ciak Basilicata”, anche la disponibilità di Antonio Andrisani di Matera, un professionista apprezzato a livello nazionale, sia come sceneggiatore, sia come regista, sia come attore; Enzo Musmanno, attore professionista di Tursi; Maria Pia Papaleo, attrice professionista di Lauria; Angelo Roberti, Domenico Orlandi e Franco Burgi, attori professionisti di Matera; Pinuccio Bitonto, attore professionista di Ferrandina. Così come un sentito ringraziamento va alla Lucana Film Commission di Paride Leporace.        
Stamattina alla conferenza stampa di presentazione che si è tenuta all’hotel Siris hanno partecipato:
Franco Rina, direttore di CinemadaMare, Franco Garofalo, presidente Welcome Lucania, Eugenio Stigliano, sindaco di Nova Siri, e Gianni Saponara, regista e scrittore lucano. Oltre, ovviamente, ai filmmaker lucani.
I cinque film brevi che i talenti lucani gireranno a partire da oggi sono: "Tutti gli uomini hanno un prezzo" di Andrea Filardi (Lauria), "Different" di Rocco Tolve (Potenza), "Il segreto di Kaspar Kohl" di Carmen Cirigliano (Ferrandina), "Love tRIP" di Niccolò Montesano (Matera) e "Vuoi giocare con me" (con la tecnica stop-motion) di Maurilio Muscillo (Potenza).

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio