Due nuovi spazi per l'arte contemporanea al Cecilia di Tito

punti apici 20/04/2015
ore 15:38
punti
AGR

AGRIl Cecilia, centro per la creatività di Tito, apre il 24 aprile, alle ore 18, due nuove aree dedicate alle arti contemporanee: Video 1:1 e Odes (Orizzonte Degli Eventi Sonori). I due spazi, ideati e curati dall'associazione Amnesiac Arts, offriranno periodicamente una selezione di opere di video e di sound art che possano dare delle coordinate sulle nuove tendenze della ricerca artistica.
Video 1:1 è l'area dedicata alla videoarte. Di volta in volta un operatore culturale sarà invitato a selezionare un lavoro. In questo modo il curatore descriverà, attraverso l'opera video il proprio universo artistico in un rapporto di identificazione 1:1.
Odes (Orizzonte degli eventi sonori) è invece una piattaforma dedicata alla sound art. Tramite un dispositivo wireless, il visitatore potrà esperire l'opera con una fruizione personale e intimista che si fa quasi performance spingendolo a interagire con il luogo e i suoi silenzi.
Gli spazi e le opere saranno sempre attivi e fruibili, nelle giornate d'apertura del Cecilia, fino al 31 maggio. Nella stessa serata sarà inaugurato il secondo appuntamento dell'area Index, lo spazio dedicato agli artisti contemporanei lucani a cura della fondazione SoutHeritage.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio