Potenza, al Due Torri “Storia Nostra Perché”

punti apici 11/04/2015
ore 13:07
punti
AGR

AGRIronia, versatilità, momenti di grande impatto scenico. Cinque protagonisti all’opera all’insegna di una serata dedicata alla musica, alla dialettica pura, quella che solo le emozioni teatrali sanno dare. Storia Nostra Perché, questo il titolo della kermesse andata in scena venerdì sera al Cine Teatro Due Torri di Potenza, nell’ambito della rassegna Basilicart, organizzata dall’Associazione Pa.Ga. Scenamediterraneo Potenza è stata bella, intensa e vivace. Condottiero doc di un revival di musica, poesia e sonorità soffuse Camillo Ciorciaro, coadiuvato dalla voce calda e appassionata di Tonia Bruno, dalla violinista Emanuela Sabatiello e dai due artisti Claudio Bianconi e Davide Guglielmi. E Camillo Ciorciaro comincia la serata parlando del coniglio, di un minestrone che diventa preludio ad una conversazione con una spettatrice. La carota, il coniglio e il minestrone sono solo l’antipasto di una serata che diventa onirica e dai forti contenuti artistici. Ciorciaro sembra quasi ballare sulle sue trame, un condensato di vera e propria emozione, un salto nel passato con un bel tocco di nostalgia. E il pubblico sorride, sguazza dalle risate e fa ben intendere che lo spettacolo diverte e appassiona. Ciorciaro queste cose le ha nelle corde e rende vivo il percorso storico scandendo passi intensi, cordiali e appassionati. Si siede tra il pubblico in prima fila, cede il passo con genialità pari alla sua classe a Valentino Bianconi, proprio mentre il pubblico applaude convinto. E sono queste le trame e le chiavi di lettura di una versatilità artistica che rende le due ore di spettacolo gioia pura e dialettica appassionata. Il violino di Emanuela Sabatiello fa il resto rendendo effervescente una serata tutta da vivere nella consapevolezza che Storia Nostra Perché diventa un banco di prova bello e stravagante. Come nello stile di Ciorciaro, i cui sguardi sono veloci, limpidi e sagaci. E al termine della serata gli applausi del pubblico al quintetto di artisti è meritato, perché tutti ma proprio tutti hanno fatto davvero spellare le mani ai tanti appassionati presenti al Cine Teatro Due Torri.
bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio