Sindacati su Ospedale Melfi: stato di agitazione dei lavoratori

punti apici 03/04/2015
ore 17:03
punti
AGR

AGR"Le Scriventi Organizzazioni Sindacali denunciano il permanere di una grave situazione di criticità all’ospedale di Melfi a causa della carenza di personale sanitario (infermieri e operatori socio sanitari) che rischia di compromettere i normali livelli di assistenza, carenza che ancora non è stata colmata a sufficienza nonostante le assunzioni in corso. Si tratta di una situazione insostenibile dove spesso i turni di servizio sono coperti da una sola unità e dove il personale, oltre a subire un grave stress psico-fisico, è continuamente esposto a gravi rischi di responsabilità".Così, in una nota congiunta, i segretari Laurino (Fp Cgil), Guglielmi (Uil Fpl), Costanzo (Fials) e Mecca (Fsi).
"Ieri, durante l’assemblea i lavoratori hanno deciso di dire basta a questo stato di cose e di proclamare lo stato di agitazione quale inizio di una mobilitazione che non si fermerà fino a quando non verrà garantito al nosocomio di Melfi il personale necessario a colmare la ben nota carenza di organico".
Per queste ragioni, i sindacati "chiedono al Direttore Generale dell’ASP di Potenza di procedere con ogni urgenza al completamento delle assunzioni già programmate ed un incontro urgente al fine di una verifica puntuale sulle ulteriori carenze di personale su Melfi nonché sugli altri presidi del territorio, facendo presente che in assenza di risposte concrete queste OO.SS procederanno con forti azioni di mobilitazione oltre che a mettere in campo ogni azione utile al fine di garantire i diritti dei lavoratori e dei pazienti".

BAS 05




Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio