Fca, Spera (Ugl): a Melfi firmato un buon accordo

punti apici 02/03/2015
ore 17:05
punti
AGR

AGR
“L’accordo firmato dalle Rsa Ugl per la fabbrica automobilistica tecnologicamente avanzata, dopo anni bui ed incertezze, e' per tutti i lavoratori degli stabilimenti Fca l'avvio di un periodo che promette garanzie".
E’ quanto afferma Antonio Spera, segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici Settore Auto per il quale, "a Melfi sono stati effettuati investimenti sullo stabilimento per circa un miliardo di euro collegati alla creazione e relativo incremento occupazionale. Sata ora deve produrre quante più vetture possibile per via della fortissima domanda che la Jeep Renegade sta registrando negli Stati Uniti (la scorsa settimana è partita da Civitavecchia la prima nave con 3.000 vetture destinate al mercato americano) mentre anche l'altro modello lucano, la Fiat 500X, sta sbarcando su tutti i mercati europei. Con l’accordo della Basilicata e' stato assicurato che entro il 2018 tutti gli stabilimenti saranno a regime ed è per l’Ugl, una nuova scommessa per far diventare lo stabilimento FCA di Melfi con il più alto numero di occupati in Europa. La stragrande maggioranza dei dipendenti lucani – conclude Spera - ha dimostrato, come sempre, grande senso di responsabilità capendo di essere di fronte all’enorme portata della posta in gioco a Melfi, ovvero che dalla Basilicata è partita la protezione dell’intero settore auto per tutto il mondo”.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio