“Il castello di Moliterno si “mostra” di nuovo al pubblico”

punti apici 02/03/2015
ore 15:57
punti
AGR

AGRE’ un pezzo di storia che riemerge dall’oblio, il castello medievale del piccolo centro valligiano, la cui impalcatura giaceva dal 2005, rimossa agli inizi del mese scorso, finalmente torna a nuova “vita”. Lo splendido sito archeologico che si erge all’ingresso del borgo, a breve potrà essere completamente fruibile e a disposizione della comunità moliternese e della Val d’Agri. Attualmente, grazie ad un finanziamento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sono in corso di ultimazione alcuni dei lavori di restauro, già oggetto di parziali interventi di consolidamento fra il 1977 ed il 1989, che interessano la facciata orientale, la torre longobarda, la torre angioina e parte della torre normanna. “Tra i momenti di particolare rilievo affrontati nel corso di questi lavori si segnalano – riferisce il Primo cittadino del paese, Giuseppe Tancredi - il restauro del paramento murario delle facciate est e nord ed il ritrovamento delle antiche merlature sulla torre normanna”. “Sicuramente – ha concluso il Primo cittadino - tante ed interessanti si preannunciano le sorprese che l’antico Castello ancora ci riserva e per la cui valorizzazione e fruizione questa amministrazione sta operando tutti i tentativi possibili per ottenere un congruo e definitivo finanziamento. Un grazie particolare va alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici ed alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per la grande e qualificata collaborazione fornita”.
BAS 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio