Murante e Iannuzziello (Sel) su aeroporto Salerno

punti apici 12/11/2014
ore 16:28
punti
AGR

AGR“A giudicare da quanto accade da un po’ di tempo in Basilicata ci sarebbe da cominciare a pensare che il governo regionale sia particolarmente impegnato ad un disinteresse programmato circa il presente e il futuro delle nostre comunità.” Lo affermano in una nota Maria Murante, Coordinatrice regionale SeL Basilicata ed Eligio Iannuzziello, Coordinatore provinciale SeL Matera. “La notizia diffusa oggi e in cui si annuncia, da parte della Regione Basilicata, la sottoscrizione di quote del Consorzio Aeroporto di Salerno Pontecagnano per 9 milioni di euro (a valere sul programma dei fondi europei 2014/2020) appare come un vero e proprio schiaffo in faccia non solo alle difficoltà finanziarie denunciate dalla stessa regione, ma anche a quanti in queste ultime settimane (primo fra questi il Comune di Pisticci) hanno sollecitato lo stesso ente regionale a potenziare e candidare ad ‘aeroporto regionale’ l’aviosuperficie Mattei di Pisticci Scalo. Tutto questo accade a fronte di un sistema infrastrutturale della viabilità e della mobilità assolutamente inadeguato, con strade insufficienti vecchie e pericolose, e una rete ferroviaria inesistente. Si decide di investire ben 9 milioni di euro in una infrastruttura extraregionale che nessun vantaggio porterebbe, anche per il cattivo stato della comunicazione viaria, alla Basilicata, alle sue popolazioni e alla sua economia. Se a ciò aggiungiamo che questo è il quadro in cui celebreremo, da qui a cinque anni, Matera Capitale della Cultura Europea, si capisce come la decisione dell’attuale governo Pittella ad investire sull’aereoporto di Pontecagnano – a scapito di investimenti volti ad assicurare la realizzazione di infrastrutture dedite alla mobilità in terra lucana - sia particolarmente scellerata.”

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio