A Matera dal 14/11 Congresso nazionale Anils

punti apici 12/11/2014
ore 13:45
punti
AGR

AGROrganizzato dalla Sezione della Basilicata dell'Associazione nazionale degli Insegnanti di Lingue Straniere in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo dell'Università della Basilicata. Il congresso si terrà quest'anno dal 14 al 16 novembre 2014 al Sud, a Matera designata Capitale Europea della Cultura 2019. Sarà questa - si legg ein una nota dell'associazione - un'occasione unica per gli insegnanti di lingua straniera nelle scuole elementari, medie e superiori, scuole di formazione professionale, educazione degli adulti, le università per incontrarsi e discutere sugli ultimi sviluppi nell'insegnamento e nell'apprendimento delle lingue straniere in una Europa multilingue in cui la diversità costituisce un valore aggiunto e maggiore ricchezza di idee come risultato del confronto tra differenti modelli culturali.
Le giornate formative prevedono interventi di esperti di alto livello, conferenze, tavole rotonde, dibattiti e workshop sugli aspetti pratici e teorici dell'apprendimento e dell'insegnamento delle lingue maggiormente presenti nell'ordinamento scolastico nazionale: inglese, francese, spagnolo, tedesco e italiano come seconda lingua straniera. Accanto agli obiettivi di sviluppo delle competenze e abilità linguistiche, i temi tratteranno diffusamente la competenza interculturale, l'apprendimento integrato di lingua e contenuti (Clil), l'utilizzo delle tecnologie per creare ambienti favorevoli all'apprendimento linguistico, in pratica fornirà un'ampia visuale sulle nuove frontiere nell'insegnamento delle lingue ed uno sguardo critico sul contesto degli insegnamenti linguistici in Italia oggi e le possibili prospettive per il futuro. I rappresentanti dei maggiori enti culturali stranieri, delle forze sindacali, del MIUR e dell'Unione Europea saranno invitati a presenziare e partecipare attivamente al dibattito. L'Anils, associazione multilingue, che da sempre ha difeso l'insegnamento delle lingue nella scuola italiana, creerà dei momenti di discussione di politica linguistica con i docenti ed i rappresentanti del MIUR partecipando attivamente all'iniziativa ministeriale per una "Buona Scuola" con idee e proposte per il miglioramento dell'insegnamento linguistico nel nostro Paese.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio